Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Ottobre |
San Paolo della Croce
Aleteia logo
home iconNews
line break icon

Con quanti Paesi la Santa Sede ha o non ha relazioni diplomatiche?

©POOL-/CATHOLICPRESSPHOTO

Jan.12, 2015 :Pope Francis delivers his speech during his meeting with Vatican-based ambassadors at the Vatican, Monday

Actualidad y Anàlisis - pubblicato il 15/01/15

Con il pontificato di Giovanni Paolo II, la Chiesa ha fatto un grande passo avanti in questo campo

Quando Giovanni Paolo II è stato eletto papa, nel 1978, il Vaticano aveva relazioni diplomatiche solo con 84 Paesi. La situazione nel 2015 è molto diversa: la Santa Sede ha relazioni diplomatiche con 180 Stati oltre all’Unione Europea, al Sovrano Ordine di Malta e alla Missione dello Stato Palestinese.

Di questi 180 Paesi, 83 hanno un’ambasciata a Roma, mentre negli altri casi l’ambasciatore risiede fuori dall’Italia (agli ambasciatori residenti si sommano le sedi a Roma della Missione dello Stato Palestinese, della Lega Araba, dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati e della Casa dell’Ordine di Malta).

Tra i Paesi con i quali la Santa Sede non ha relazioni diplomatiche al gennaio 2015 ci sono nove Paesi musulmani (Afghanistan, Arabia Saudita, Brunei, Isole Comore, Isole Maldive, Mauritania, Oman e Somalia), quattro Paesi comunisti (Cina, Corea del Nord, Laos e Vietnam) e Bhutan, Botswana, Birmania e Tuvalu.

Nel 2014 la Santa Sede ha firmato accordi di particolare rilievo internazionale con la Repubblica del Camerun (sullo stato giuridico della Chiesa, 13.01.2014), la Repubblica di Malta (sul riconoscimento degli effetti civili dei matrimoni canonici e sulle decisioni dell’autorità e dei tribunali ecclesiastici sugli stessi matrimoni, 27.02.2014) e la Repubblica di Serbia (sulla collaborazione nell’insegnamento superiore, 27.06.2014).

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
diplomazia pontificia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
6
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
7
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni