Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 18 Ottobre |
San Luca
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

5 modi per essere un cattolico coraggioso a lavoro

Marquette-University-CC

Randy Hain - pubblicato il 14/01/15

“La dissociazione, che si costata in molti, tra la fede che professano e la loro vita quotidiana, va annoverata tra i più gravi errori del nostro tempo… Il cristiano che trascura i suoi impegni temporali, trascura i suoi doveri verso il prossimo, anzi verso Dio stesso, e mette in pericolo la propria salvezza eterna” (Concilio Vaticano II, Gaudium et spes, n. 43).

5 passi per essere più coraggiosi a lavoro:

Più siamo capaci di professare la nostra fede, più sarà semplice mettere in pratica le azioni di quella fede. Ecco quindi cinque pensieri su come superare la nostra paura di ciò che gli altri possono pensare di noi, essere più coraggiosi e dare un buon esempio.

1. Mostramelo sul manuale della policy. Ho sentito molte volte che esprimere la nostra fede cattolica sul posto di lavoro va probabilmente “contro la politica della compagnia”. Avete realmente visto una politica scritta che parla del farsi il segno della croce e di pregare ai pasti, di pregare in silenzio alla propria scrivania, di andare a Messa a pranzo o di avere la cenere sulla fronte il Mercoledì delle Ceneri? Permettetemi di sfidare tutti noi a considerare la possibilità che buona parte della nostra paura si basi su una falsa percezione di una possibile persecuzione e non sulla realtà. Usiamo quindi il nostro diritto di vivere la nostra vita quanto più fedelmente possiamo. Nel fare questo, non solo troveremo il lavoro più gradevole, ma ispireremo altri a fare lo stesso.

2. Testimoniare attraverso l’esempio personale ed essere una luce per Cristo. Pensate ai nostri percorsi di fede, a come siamo arrivati al punto in cui ci troviamo, a come lo viviamo giorno per giorno con qualcosa di nuovo a cui anelare quando ci mettiamo al lavoro. Pensiamo all’esempio che potremmo essere per altri e alla gioia ispirata da Cristo che possiamo irradiare su chi ci circonda. Permettere agli altri di vedere Gesù Cristo all’opera in noi è una forma potente di testimonianza che attirerà altri che vogliono ciò che abbiamo noi nella vita. “Voi siete il sale della terra… Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città collocata sopra un monte… Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli” (Mt 5:13-14, 16). Pensiamo alle nostre azioni e a come possono ispirare altri a vivere con fede come noi stiamo cercando di fare. Facciamo attenzione, ad ogni modo, perché non vogliamo che le nostre azioni abbiano una natura egoista. Amiamo come insegna Gesù, e gli altri seguiranno.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
lavoro
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
2
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
3
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
6
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni