Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconNews
line break icon

Scoperta una sinagoga in cui Gesù potrebbe aver predicato

DR / Magdala Center

Magdala synagogue

Aleteia - pubblicato il 30/12/14

Situata a Magdala, vicino a Cafarnao, potrebbe essere stata distrutta dai romani nel 67 d.C.

In Israele, spesso basta scavare un po’ perché escano in superficie il passato e il Vangelo. È ciò che è avvenuto nel 2013 a padre Eamon Kelly, dei Legionari de Cristo, durante i lavori per costruire il Centro Magdala nei luoghi in cui Gesù di Nazareth ha trascorso gran parte della sua vita.

Comprando quelle terre, a ovest del lago di Galilea, non pensava senz’altro di scoprire una sinagoga dell’epoca di Gesù, nella quale probabilmente questi ha predicato.

Secondo gli archeologi, la sinagoga di Magdala, ora una delle sette più antiche conosciute in Israele, sarebbe stata distrutta dai romani nel 67 o nel 68 d.C.

In una delle pietre tratte da lì è incisa la menorah (il candelabro a sette braccia) più antica scoperta al mondo.

“L’80% della vita pubblica di Gesù si è svolto qui”, ha spiegato padre Kelly. “Secondo gli archeologi, abbiamo scavato nel luogo di un’intera città del I secolo”.

Il nome di questa città è noto in tutto il mondo perché si tratterebbe della città d’origine di Maria Maddalena.

Magdala si trova a pochi chilometri a sud di Cafarnao, il villaggio di pescatori in cui Gesù incontrò Simon Pietro.

Situata sulla Via Maris, l’antica rotta commerciale sulla via dell’Egitto e della Siria, si tratterebbe all’epoca dell’unica città a ovest del lago di Galilea.

“Se si va da Nazareth a Betsaida e a Cafarnao, si passa inevitabilmente di là”, ha spiegato padre Kelly. “Se un rabbino straniero arrivava in città, è lì che predicava”.

I luoghi, importanti sia per gli ebrei che per i cristiani, si stanno valorizzando ora nel contesto della costruzione del Centro Magdala. Sono già stati visitati da più di 5.000 pellegrini.

Il progetto del Centro Magdala (Magdala Center), basato su donazioni, continua a cercare finanziamenti.

Visita qui la pagina web del Centro Magdala.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
gesù cristo

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni