Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 23 Maggio |
San Desiderio da Genova
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Cosa significano le circostanze in cui è nato Gesù?

woman mirror – it

Pavel P

Aleteia - pubblicato il 25/12/14

Se è così – e fortunatamente non è sempre così –, allora cosa ci resta? Trovare quello specchio pulito e originale in cui vedere il vero senso e il significato corretto della nascita di Gesù.

Senza voler essere esaustivi e in base a ciò che sappiamo, com’è avvenuta la nascita di Gesù? In primo luogo, Gesù è venuto in questo mondo in un posto semplice e povero. Forse oggi questi valori non sono più conosciuti. Una società opulenta e incancrenita per l’interazione tra denaro e potere, potere e denaro, forse non comprende la povertà di spirito, né la semplicità nella vita di una persona umile.

Cosa ci serve per essere felici? In secondo luogo, Gesù nasce nella solitudine. Giorno dopo giorno, constatiamo che sempre più persone vivono sole e tristi. E non solo persone anziane, ma anche adolescenti e bambini! Accade questo proprio in un’epoca storica caratterizzata dalla comunicazione.

Possiamo comunicare via messaggi, o WhatsApp, ma forse nessuno sa qual è il tono della voce, o i movimenti del volto della persona che sta comunicando “in solitudine”. E questo senza parlare né riflettere sul silenzio, sul vuoto, sulla vita delle persone che sprecano la propria, senza fare né pensare a nulla, davanti allo schermo di un computer, o sul narcisismo che ha portato a malattie come l’anoressia, la vigoressia, ecc.

Gesù nasce infine avvolto nell’amore. In quella famiglia c’era amore. Erano circondati da povertà e solitudine, ma erano pieni d’amore. Cosa possiamo dire della nostra società attuale?

Facciamo qualcosa davvero per amore? E detto questo, ci siamo mai chiesti sinceramente se possiamo vivere senza amore?

In quale specchio ci stiamo guardando? Per essere sinceri, questo terzo specchio non è un’utopia, ovvero un “non luogo”? E se non è un’utopia, non è una sfida per noi cercare il nitido e pulito Specchio di Gesù dentro di noi, nelle nostre famiglie, nei nostri amici, nel nostro prossimo che è il nostro fratello davanti agli uomini e davanti a Dio?

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
natalenativita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni