Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 20 Giugno |
San Romualdo
home iconNews
line break icon

L’eterologa è gratuita (ma senza donatori)

© DR

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 23/12/14

La fecondazione entra nei Lea, Livelli Essenziali di Assistenza sanitari garantiti dalle Regioni. Ok anche al Registro. Il paradosso è che non ci sono gameti da utilizzare

E’ praticamente pronta la revisione dei Livelli essenziali di assistenza (Lea), ossia le prestazioni che il Servizio sanitario nazionale deve garantire ai cittadini. «Ho chiesto di avere il testo sul mio tavolo per il 29 dicembre», ha detto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin all’Adnkronos Salute (23 dicembre). Ad entrare per la prima volta nell’elenco dei Lea, spiega il ministro, ci saranno l’adroterapia oncologica, l’endometriosi, la Bpco, le indagini per la celiachia, ma soprattutto la fecondazione eterologa che si affianca all’omologa,

UN LAVORO DI 9 MESI
l tavolo sui Lea, spiega il Corriere della Sera (23 dicembre), a cui siedono ministero della Salute, Agenas e Regioni, ha praticamente concluso i lavori dopo circa 9 mesi e il testo è ormai pronto per il varo del decreto del Consiglio dei Ministri, anche se ci sarà una ‘coda’ necessaria per la relazione tecnica, prevista a gennaio. «La revisione è dunque arrivata al traguardo – ha ribadito Lorenzin – E’ stato un lavoro complesso, ma alla fine abbiamo portato a casa un buon risultato. Era un aggiornamento atteso da 14 anni».

OK AL REGISTRO DEI DONATORI
Tre giorni fa, in extremis, nel maxiemendamento alla legge di Stabilità approvata in Senato, il governo e il ministero della Salute hanno inserito la norma che istituisce il Registro dei donatori per l’eterologa. Il Registro si è reso necessario alla luce della sentenza della Corte costituzionale in tema di eterologa. Con tale strumento, hanno precisato ad Avvenire (20 dicembre) fonti del dicastero della Sanità, è garantita la tracciabilità dei donatori e dei gameti. A quanto si apprende, il protocollo sarà gestito dal Centro nazionale trapianti ed è finalizzato a garantire la sicurezza degli interventi.

IL PARADOSSO: MANCANO I GAMETI
Se da un lato la fecondazione sarà gratuita, garantita dall’assistenza sanitaria di ogni singola regione, e potrà contare su un Registro dei donatori, dall’altro, riporta Repubblica (20 dicembre), «ad oggi manca la materia prima per far funzionare il registro, cioè i donatori. E se da noi i donatori non ci sono, è pressoché impossibile al momento trovare una banca dei gameti europea da cui acquisire il materiale biologico necessario all’eterologa. Le linee guida italiane richiedono infatti più esami di quelli previsti nel resto del continente, cosa che rende i gameti delle banche privi dei requisiti richiesti dal nostro ordinamento».

AL "CAREGGI" FECONDAZIONI "SPOT"
Basti pensare alle difficoltà che sta incontrando il policlinico fiorentino "Careggi" fermo ai suoi tre trattamenti-spot, svolti ormai a metà ottobre scorso. Da mesi nell’ospedale di Firenze, che aveva fatto da apripista all’eterologa, non si è presentata nessuna donatrice (La Repubblica, 13 dicembre). E con le difficoltà ad acquisire i gameti esteri, la corsa della fecondazione in Italia è più che mai in salita.  

Tags:
eterologafecondazione assistita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
conduttore rai 1 diventa prete
Gelsomino Del Guercio
Addio al giornalismo: Fabrizio Gatta, il volto noto di Rai1, dive...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MATKA TERESA Z KALKUTY
Cerith Gardiner
In caso di necessità, l’efficacissima preghiera da 5 secondi di m...
6
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni