Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 20 Febbraio |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Tutti in Piazza Duomo per cantare il Santo Natale!

duomo milano lato

© Bruno Cordioli

Aleteia - pubblicato il 22/12/14

Il 23 dicembre a Milano prende vita "In questa notte splendida": si canta il senso del Natale, si sostengono famiglia e lavoro

Il 23 dicembre in Piazza Duomo a Milano, tra l'una e le due del pomeriggio, si sentirà risuonare con canti e balli l'annuncio del Santo Natale.

La bellezza di Natale
L'evento si chiama "In questa notte splendida": un concerto di canti natalizi della tradizione popolare, giunto all'ottava edizione, che prenderà vita per la prima volta all'aperto, nel cuore di Milano e all'ora di pranzo. Per portare a tutti coloro che si lasceranno toccare dalla bellezza della musica, il significato e la vera gioia del Natale.

I motivi di questo gesto li racconta uno dei suoi protagonisti, Walter Muto su Tracce.it «Decidiamo ogni anno di proporre il concerto per due motivi: condividere un momento di bellezza assieme, e, cantando, aiutarci a ricordare il motivo per cui si festeggia il Natale».

In questa notte splendida”è il titolo di un bellissimo brano del cantautore Claudio Chieffo, che è stato preso in prestito per dare il nome a questo tradizionale appuntamento, iniziato il 26 dicembre del 2007 nel condominio della famiglia Matone, segnata dal dramma della malattia.

L'origine del gesto
“Un’idea nata da Fulvio Matone ed Emanuela Molon, marito e moglie di Milano, con tre figli.” si legge sempre su Tracce.it (19 dicembre) “Ad Emanuela era stato diagnosticato un tumore. Un duro colpo. E per non lasciarsi vincere dallo sconforto, aveva chiesto alle persone care un aiuto a vivere la difficoltà. E sentiva la necessità di avere di fronte delle “cose belle”. Se possibile, qualcosa che avesse a che fare con una sua grande passione, la musica. Così Fulvio si attiva con alcuni amici, tra cui Walter Muto e Carlo Pastori, e mette in piedi un piccolo concerto. Piccolo per dire. Quel Natale in una sala condominiale, ci sono centocinquanta amici. Da allora non hanno mi smesso di organizzarlo, neppure dopo la morte di Emanuela, avvenuta un anno fa. Ed è cresciuto nel tempo.”

Con le famiglie contro la crisi
Durante l'esibizione, che quest'anno vede coinvolti più di cento cantori, tra cori, musicisti e solisti, si potrà sostenere economicamente il Fondo Famiglia e Lavoro della Chiesa di Milano. Ogni edizione del concerto, infatti, è pensata anche per sostenere un bisogno specifico in vista del Natale. Quest'anno i fondi verranno devoluti per tutte quelle famiglie che vivono la fatica della mancanza del lavoro a causa della crisi.

Tags:
musicanatale
Top 10
See More