Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 05 Marzo |
San Giovanni Giuseppe della Croce
home iconNews
line break icon

Egitto: nei libri di testo scolastici i copti non esistono o sono una leggenda

© Erebmedioriente

Erebmedioriente - pubblicato il 09/12/14

La scuola egiziana contribuisce al clima settario contro i cristiani

La scuola egiziana contribuisce al clima settario contro i cristiani. È quanto denuncia sulla sua pagina Facebook il ricercatore musulmano Sayyaed al Qimmi, secondo il quale gli attuali percorsi scolastici e i libri di testo a disposizione degli studenti, in particolare di storia, affrontano l’Egitto solo a partire dalla conquista delle tribù arabe-musulmane avvenuta nel VII secolo.  “Il libri di storia islamica – spiega il ricercatore – ritraggono l’Egitto come se fosse una nazione di sole tribù arabe e le vicende riguardanti i copti sono confinate nella leggenda”. Secondo al Qimmi l’era dei copti, derivanti dal nome Gipty, nome greco per gli abitanti del Nilo, ha radici oltre 2 mila anni fa, ma resta un tabù per i musulmani.

Lo studioso sostiene che un tale atteggiamento di chiusura e ignoranza voluta da parte della società egiziana, all’80 per cento musulmana, sia alla base dei problemi vissuti dalla minoranza cristiana. Ad oggi i copti sono emarginati sia dalla vita politica che da quella intellettuale e per loro è praticamente impossibile costruire e a volte anche restaurare le loro chiese. Per costruire un edificio cristiano è necessaria un’autorizzazione dell’ufficio presidenziale e spesso anche tali documenti non sono sufficienti per le autorità locali, che invece consentono la costruzione di moschee, anche in aree proibite. “Tutte le leggi fatte finora – spiega al Qimmy – hanno consentito la realizzazione di lotti in modo casuale, senza un piano, anche dove tali costruzioni erano proibite, solo perché registrate come moschee”. “Nonostante le violazioni – aggiunge – gli edifici religiosi musulmani hanno accesso a tutti i servizi e all’esenzione delle tasse e spesso accade che i loro patrocinatori siano persone che sfruttano la religione per interessi personali”.

Secondo al Qimmy, l’Egitto è entrato nel 21mo secolo, ma la società e le autorità utilizzano ancora una mentalità arretrata per rapportarsi con i cristiani. “Il razzismo – conclude – deve essere eliminato per il futuro dell’Egitto, altrimenti le divisioni settarie non faranno che aumentare”.

Qui l'originale

Tags:
cristiani coptipersecuzione cristiani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni