Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 26 Luglio |
Santi Gioacchino e Anna
home iconNews
line break icon

“Il pane spezzato con chi non ne ha è più buono dell’aragosta”

© Public Domain

Aleteia - pubblicato il 05/12/14

La campagna della Caritas Ambrosiana per condividere il pranzo delle feste con chi non ha nulla

La felicità è vera (e buona) solo quando è condivisa. E’ proprio da qui che nasce la campagna della Caritas Ambrosiana "Il pane spezzato" lanciata per i giorni di Natale, Capodanno e più in generale per tutte le feste natalizie.

Una nuova iniziativa di condivisione
L’appello è rivolto agli abitanti della diocesi ambrosiana affinché nelle prossime feste aprano le porte di casa e condividano pranzi e cene con chi si trova in difficoltà. Sono graditi inviti per Natale, Capodanno e l’Epifania, ma non solo. Sono ben accetti anche posti a tavola in più per i giorni dell’intero periodo di festa. Saranno poi gli operatori di Caritas Ambrosiana a girare l’offerta alle persone che usufruiscono dei servizi di assistenza e a comunicare il nome dell’invitato a chi avrà aderito all’iniziativa.

Come partecipare
I cittadini che intendono partecipare a “Il pane spezzato” devono dare la propria disponibilità, telefonando al servizio Siloe di Caritas Ambrosiana al numero 02.58431212 da lunedì a venerdì in orari di ufficio. L’iniziativa anticipa la proposta che Caritas porterà a Expo 2015“Dividere per moltiplicare”: un programma di eventi e un percorso esperienziale che si potrà vivere all’interno del padiglione costruito nel sito espositivo.

Tags:
caritanatale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
4
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
5
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
6
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
7
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni