Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 09 Marzo |
San Domenico Savio
home iconChiesa
line break icon

Un regalo particolare per il Papa

© Servizio Fotografico - L'Osservatore Romano

Ary Waldir Ramos Díaz - Aleteia - pubblicato il 03/12/14

Francesco riceve in regalo due asini e un carico di latte per i bambini dell'ospedale Bambino Gesù di Roma

Papa Francesco ha ricevuto un regalo molto curioso durante l'udienza di questo mercoledì: due asini e un consistente quantitativo di latte d'asina per i bambini dell'ospedale Bambino Gesù di Roma. Thea e Noè sono i nomi dei due asini che adornano il panorama natalizio in Vaticano.
Pierluigi Christophe Orunesu, fondatore dell'impresa lombarda Eurolactis, ha fatto l'insolito regalo al pontefice che ha scelto come nome Francesco, come il Santo di Assisi, protettore degli animali.

Il quantitativo di latte non sarà incluso tra i doni che il papa metterà all'asta per raccogliere fondi per i poveri, ma verrà consegnato all'ospedale della Santa Sede specializzato nell'assistenza all'infanzia, noto per i suoi servizi pediatrici a livello internazionale.

A quanto pare, il latte d'asina avrebbe proprietà nutritive molto simili al latte materno per le sue vitamine e gli acidi grassi. È quindi adatto ai bambini allergici al latte di mucca.

L'impresa produttrice ha comunicato che partecipa a un programma di ricerca finanziato dalla Comunità Europea per migliorare l'alimentazione dei bambini prematuri. Uno studio clinico svolto su 150 bambini nel reparto prematuri “Sant'Anna” dell'ospedale Regina Margherita di Torino dimostrerebbe le sue proprietà.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, ogni anno nascono nel mondo 15 milioni di bambini prematuri (uno ogni 10), oltre un milione dei quali muore.

Il latte d'asina è usato fin dai tempi remoti. Già lo storico Erodoto nel V secolo a.C. ne parla come di una “bevanda energetica”. Si dice che in Europa, dopo la II Guerra Mondiale, si usasse il latte d'asina per nutrire i bambini e la popolazione per via della scarsità di cibo.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
papa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Lucandrea Massaro
Blasfemia a Sanremo: “Perché mi percuoti?”
2
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
6
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
7
Franciscan Mission of Legnano
Cerith Gardiner
Gustatevi la gioia di questi frati e suore francescani che ballan...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni