Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconNews
line break icon

Prof. di religione proietta film antiabortista, preside e Curia lo sospendono

© Suparna Sinha

Aleteia - pubblicato il 28/11/14

Il docente ha mostrato agli studenti "L'urlo silenzioso" girato dal ginecologo Bernard Nathanson

Un professore di religione dell’istituto superiore Cardano di Milano è stato sospeso per aver proiettato in classe un documentario su un aborto chirurgico. Conseguentemente la Curia ha avviato la procedura di revoca dell’idoneità all’insegnamento della religione cattolica. Il filmato – come riportano alcuni quotidiani locali – ha sconvolto le studentesse e le loro famiglie che hanno contattato la scuola per manifestare il loro disappunto.

L’urlo silenzioso
L’insegnante, G.N., 50 anni, da 8 insegnava nell’istituto milanese. Dopo aver discusso tante volte di aborto in classe ha deciso di proiettare "L’urlo silenziosò", girato dal ginecologo americano Bernard Nathanson nel 1984. Trenta minuti in cui si vede in dettaglio l’eliminazione del feto che hanno suscitato le proteste degli allievi. (Huffington Post, 28 novembre)

Studenti sconvolti
Gli studenti ammutoliscono, soprattutto le ragazze. Alcune di loro escono dall’aula sconvolte, incrociano un professore che esce da un’aula vicina, scoppiano in lacrime. «Così è troppo», si sfogano (Repubblica.it, 28 novembre)

La scelta della Curia
«A seguito della segnalazione di alcuni genitori del liceo Cardano di Milano al preside dell’istituto — si legge nel comunicato della Diocesi — il 10 novembre il Servizio insegnamento della religione cattolica della diocesi di Milano ha avviato la procedura di revoca dell’idoneità all’insegnamento della religione cattolica del professore G.N. per il venire meno della necessaria “abilità pedagogica”, ai sensi del canone 804 comma 2 del Codice di diritto canonico».

Eliminare una vita
Le ragazze presenti, sedicenni, hanno un’età tale da avere la possibilità di concepire un bambino e, forse, subire la tentazione di porvi rimedio nel modo più apparentemente semplice. Semplice però sino a quando sei all’oscuro di ciò che accade in un’operazione che ti viene presentata come meno invasiva dell’estrazione di un dente ma che invece uccide una vita e ne segna imprescindibilmente un’altra. (Notizieprovita.it, 28 novembre)

LEGGI IL NOSTRO SPECIALE SULL’ABORTO

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
aborto
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni