Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

A 100 anni si può ancora desiderare qualcosa dalla vita?

Ruby Holt / Facebook
Dopo 100 anni vede per la prima volta il mare: la storia di Ruby commuove gli Usa
Condividi

La storia di una signora "secolare" fa riflettere sulla dignità delle persone anziane

Gli anziani rappresentano la storia, la nostra storia. Sono coloro che hanno speso la loro vita per il bene della società e delle loro famiglie. Uomini e donne che hanno costruito il "terreno" su cui noi ora viviamo. Ciò che a noi sembra scontato e accessibile per loro era una sfida, una conquista quotidiana. Ma il valore della loro vita non si esaurisce in ciò che hanno fatto in passato. I loro desideri hanno una dignità presente, in quanto esseri viventi, voluti e amati in ogni istante.

Un sogno grande come l’oceano
La storia di Ruby Holt, 101 anni a dicembre, parla proprio di questo desiderio. La signora, che ora vive in un centro per anziani, ha passato la sua vita tra i 4 figli da allevare e il duro lavoro in fabbrica, dedicando corpo e anima al futuro della sua famiglia. Questo però non le ha impedito di conservare nel cuore un grande sognovedere da vicino l’oceano. Ruby dunque non ha mai avuto il tempo e i soldi per allontanarsi dal proprio paese natale, Giles County, nel Tennessee. Ma quest’estate l’anziana signora ha finalmente rivelato ai dipendenti della struttura dove risiede che ha sempre desiderato vedere l’oceano nella sua lunga vita, ma non ne ha mai avuto la possibilità. E oggi finalmente ha potuto realizzare il suo sogno

La prima volta in 100 anni
Grazie ad una partnership tra il centro che la ospita e l’organizzazione `Wish of a Lifetime´ (WOL), che realizza i desideri delle persone anziane, le sono state messe a disposizione tre notti in una camera sulla spiaggia a Orange Beach, Alabama. E così Ruby si è recata al Perdido Beach Resort, affacciato sul Golfo del Messico, e ha potuto mettere per la prima volta i piedi sulla sabbia e nell’acqua di mare. «Avevo tanto sentito parlare di quanto fosse bello e volevo vederlo – ha spiegato ai media statunitensi – ma sino ad ora non ne avevo mai avuto l’opportunità». (La Stampa, 21 novembre)

La mission di WOL è meritevole: gli anziani sono coloro che hanno speso la loro vita per la società e per le loro famiglie, e oggi vanno rispettati e aiutati. (Avvenire, 22 novembre)

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni