Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Kateri Tekakwitha
home iconNews
line break icon

Solo il cristianesimo può invertire il declino e il crollo di un Occidente decadente

Mike-CC

Tom Hoopes - pubblicato il 15/11/14

Ciò che dobbiamo mostrare agli altri, quando riusciamo a catturare la loro attenzione, è che c’è speranza nel mondo. La gente è affascinata da libertà e amore, dalle persone che sono riuscite davvero a vivere per gli altri e a sacrificare i propri obiettivi per gli altri – persone radicalmente libere.

Possiamo ancora assicurare che la Chiesa è la casa di tutto questo.

Dopo la morte, a ottobre, dell’eccentrico e brillante teologo monsignor Lorenzo Albacete, il New York Times e il Washington Post hanno celebrato la sua vita, vedendo in lui la bellezza della fede vissuta davvero.

Monsignor Albacete ci ha mostrato la via. Nel 2005 ha detto a Charlie Rose: “La fede e l’esperienza di vita dovrebbero coincidere. È ciò che ha fatto San Benedetto… Abbiamo bisogno di minoranze creative che stabiliscano modi di vita attraenti per le persone che sperimentano la crudeltà del mondo odierno”.

O, se si preferisce San Francesco, il Post ha citato monsignor Albacete quando ha detto: “Se domani venisse rivelato che il papa aveva un harem, che tutti i cardinali hanno fatto i soldi con le azioni della multinazionale Enron ed erano coinvolti nel porno su Internet, allora la situazione della Chiesa oggi sarebbe simile a quella della fine del XII secolo… quando Francesco d’Assisi ha baciato un lebbroso”. Il cristianesimo può e deve rialzarsi sulle rovine dell’impero. L’unico modo in cui possiamo fallire è se nessuno di noi alza gli occhi dallo schermo; se nessuno di noi bacia un lebbroso.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
occidente
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
7
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni