Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 24 Giugno |
San Giovanni Battista
home iconChiesa
line break icon

Dal Papa 200 mila euro per le bollette delle famiglie insolventi

© MASSIMILIANO MIGLIORATO/CPP

Aleteia - pubblicato il 14/11/14

Non si fermano mai i gesti di carità di Bergoglio che il 20 ottobre si recherà alla FAO per un appello sulla fame nel mondo

Dopo
la predisposizone delle docce nelle vicinanze del Colonnato di San Pietro Papa Francesco non si ferma e stanzia, attraverso l’Elemosineria Apostolica, 200 mila euro per contribuire a a pagare le bollette delle famiglie insolventi per evitare loro lo sfratto. A darne notizia è
La Repubblica (13 novembre). Bergoglio dunque non smette di guardare ai più bisognosi, a quelle che lui chiama "le periferie": nel mese scorso ha anche aiutato i migranti con altri 50 mila euro – sempre attraverso l’Elemosineria – a pagare i 150 euro necessari per mettere in regola i documenti.


Lotta contro la fame
E non è finita qui perché giovedì prossimo Francesco si recherà alla sede della Fao, a Roma, per rilanciare, alla seconda Conferenza internazionale sulla nutrizione in programma dal 19 al 21 e di fronte a centinaia di governanti mondiali, il suo appello alla lotta contro la fame nel mondo.

Nulla di straordinario
L’arcivescovo polacco Konrad Krajewski, che guida l’Elesimoneria apostolica puntualizza sulla realizzazione delle docce in piazza San Pietro: "Non facciamo nulla di straordinario, dare alle persone la possibilità di lavarsi fa parte dell’abc di una comunità, a Roma tutti i bagni sono chiusi, ma sono esigenze elementari, dove dovrebbero andare queste persone? E io come pastore come posso parlare loro del Vangelo quando ho di fronte chi innanzitutto ha esigenze del genere?"

Tags:
papa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni