Aleteia
sabato 24 Ottobre |
San Cleopa
News

Rachel la bambina che ha amato il prossimo più di sé stessa

Leonardo.it

Aleteia - pubblicato il 12/11/14

Non si sa se abbia ricevuto un'educazione cristiana ma il suo amore si avvicina a quello di Gesù per l'umanità

"Io vi do un nuovo comandamento: che vi amiate gli uni gli altri. Come io vi ho amati, anche voi amatevi gli uni gli altri. Da questo conosceranno tutti che siete miei discepoli, se avete amore gli uni per gli altri" (Giovanni 13, 34-35). Non si sa se Rachel abbia ricevuto un’educazione cristiana ma la sua vita ha testimoniato un amore al prossimo che assomiglia moltissimo a quello che Gesù ha avuto e ha per i suoi discepoli.

Dedizione totale per i bambini malati
Rachel da quando aveva 5 anni ha sempre mostrato un’innata attenzione per le persone più bisognose. Un esempio? Per tre volte ha regalato i suoi capelli ai bambini malati di cancro. Aveva sentito parlare dell’esistenza di un’organizzazione (Locks of Love) che raccoglieva capelli per farne parrucche da dare ai bambini malati di cancro, e non ci ha pensato su due volte. La giovanissima bambina è corsa a casa ed ha chiesto alla mamma di tagliare i capelli per poterli donare ai bambini malati. Il gesto si è ripetuto una seconda volta e, quindi, una terza volta. Quest’ultima è coincisa con il giorno della sua salita al Cielo in seguito a un incidente stradale. Proprio mentre la sua vita era intensamente protesa verso l’amore al prossimo. I genitori sono stati i primi testimoni della vita della piccola e quando ha chiuso gli occhi per l’ultima volta hanno deciso di donare gli organi della bambina, come lei stessa – ne sono certi – avrebbe voluto.

Il mio regalo di compleanno fatelo ai poveri
Ma gli episodi che testimoniano la sua volontà di donarsi al mondo sono innumerevoli: il giorno del suo nono compleanno, aveva detto: “Anziché farmi un regalo, donate 9 dollari alle persone che costruiscono pozzi per chi non ha l’acqua potabile”, considerato che aveva sentito parlare di “Charity Water”, un’organizzazione non governativa che punta a raccogliere fondi per realizzare dei progetti umanitari legati all’acqua nei paesi più poveri del mondo. “Per piacere aiutatemi. Ai donatori manderemo le foto dei pozzi e le coordinate geografiche tratte da Google Earth. Il mio obiettivo è raccogliere 300 dollari”, aveva inoltre affermato. La bimba aveva raccolto 280 dollari fino al giorno della sua morte.

Per un bene più grande
Proprio in quel giorno sono arrivate tantissime donazioni all’associazione, finalizzate a supportare la realizzazione del sogno di Rachel. Nei tre giorni in cui è dovuta stare a letto, in lotta tra la vita e la morte, gli amici le hanno sussurrato all’orecchio che le donazioni avevano superato di gran lunga i 50 mila dollari. E nel momento in cui la vita di Rachel si è compiuta, sua mamma Samantha ha ringraziato tutti scrivendo che ora sua figlia sta sorridendo. Sì perché la piccola Rachel ha potuto donare la sua vita per un bene più grande, un bene che ha ricercato in ogni istante della sua esistenza.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
testimonianze di vita e di fede
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Gelsomino Del Guercio
6 frasi di Papa Francesco sulle persone omose...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa su coppie gay: serve una "legge di co...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni