Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 06 Dicembre |
San Nicola di Bari (da Mira)
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Dio parla a un’anima stanca: “Non sai che ti amo e che ho bisogno di te?”

Claro rostro – it

© Marcelo Cantarela Junior / Flickr / CC

Aleteia - pubblicato il 12/11/14

“Non credi che il sacrificio valga la pena? La vita è così breve. Dedicala a me. Saprò ricompensarti”

di Claudio De Castro

Qualche giorno fa ho pensato a te. Non ti conosco, ma immagino ciò che provi. Lo scoraggiamento è in genere la nostra più grande tentazione. Vorremmo lasciare tutto e dedicarci a noi. Dopo tanta dedizione ci chiediamo perché, se alla fin fine pochi ci ringraziano.

Mentre ti scrivo sto assistendo a un concerto di musica classica. Sono le nove di sera. Scrivo sul programma del concerto perché non ho portato dei fogli.

È molto strano che ti scriva, ma mi è nato dall’anima e non posso evitarlo.

Stavo ascoltando il concerto quando all’improvviso ho ricordato le volte in cui mi sono visto tentato di smettere di scrivere. Curiosamente, Dio mi è sempre venuto incontro e ho continuato, malgrado la mia debolezza. Egli ha sempre saputo confortarmi.

È come se mi dicesse: “Andiamo, ce la puoi fare!”

E vedi, scrivo addirittura su un programma.

Allora mi sono detto: “In questo momento, qualcuno starà dubitando?”

Ho pregato per te. Perché tu possa perseverare. Non arrenderti. Dio vuole che confidi e che ti abbandoni nelle sue mani.

Ho continuato a pregare e mi sono venuti in mente questi pensieri, come se fosse Gesù stesso a parlarti:

“Perché mi abbandoni? Non sai che ti amo e che ho bisogno di te? Ho bisogno delle tue mani per consolare l’afflitto, dei tuoi piedi per portare la mia Parola, della tua voce per parlare della speranza, del tuo cuore per mostrare al mondo la purezza, della tua fede per infiammare il mondo e del tuo amore per essere consolato.

Se mi abbandoni, chi manderò?

Non credi che il sacrificio valga la pena? La vita è così breve. Dedicala a me. Saprò ricompensarti”.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
preghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni