Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Decalogo per un atteggiamento adeguato a Messa

© P.RAZZO/CIRIC
Condividi

Arriva puntuale, saluta il Signore quando entri in chiesa, mantieni il rispetto e il silenzio, vestiti in modo dignitoso, rispetta il digiuno eucaristico, partecipa attivamente...

Questi dieci consigli ti aiuteranno a integrarti nella comunità cattolica e a vivere pienamente la Messa.

1.- Arriva sempre puntuale, anche prima che inizi la Santa Messa. Ricorda che il primo precetto della Chiesa, che esiste già dal IV secolo, è ascoltare la Messa completa tutte le domeniche e nelle feste di precetto e non svolgere lavori o attività che possano impedire la santificazione di questi giorni.

Per questo è importante arrivare in tempo in chiesa. Perché? Per prepararci spiritualmente in preghiera facendo la nostra preghiera personale. Anche per leggere in anticipo le letture approfittando dei foglietti domenicali. Quando si leggono le letture prima della Messa, si ha una buona idea di ciò che dirà il Signore e si riuscirà a capire meglio l’omelia.

2.- Entrando nel tempio, la tua prima azione deve essere salutare il Signore. Non entrare mai distratto/a. Bisogna andare a cercare il Tabernacolo. Ci sarà una luce accesa a indicare il luogo in cui è custodito il Santissimo Sacramento. Se la salute te lo permette, inginocchiati completamente o almeno metti il ginocchio destro a terra (genuflessione), come segno di adorazione e rispetto stando davanti al Signore.

Una volta compiuto il tuo atto di adorazione, cerca il luogo che preferisci, magari iniziando con l’occupare i primi banchi.

3.- Se devi muoverti all’interno della chiesa, fallo con rispetto, e quando devi passare di fronte all’altare fai una riverenza profonda, anche se la Messa non è ancora iniziata. Se il Signor è già sull’altare, fai una semplice genuflessione (ginocchio destro a terra).

4.- Osserva il silenzio. Ci saranno persone che pregano, o che si preparano alla confessione o si confessano. Resta in silenzio o pregando come preparazione personale e per rispettare il momento degli altri con Dio.

Mantieni il silenzio prima, durante e dopo la celebrazione, tranne quando si deve cantare o rispondere alle azioni liturgiche.

Considera che la Messa è sacra; ciò implica la necessità di spegnere il telefono cellulare o di togliergli il suono. Non usare il vibracall perché ti distrae e ti rende dipendente. Se per distrazione dimentichi di spegnere il cellulare e suona durante la Messa, non uscire dalla chiesa per rispondere, spegnilo immediatamente.

5.- Vestiti in modo dignitoso nella casa di Dio. Nel luogo in cui si rinnova in modo incruento il sacrificio di Cristo sulla croce, vestiti meglio che puoi. Vestiti bene, ma per la dignità del luogo e del momento, non per spiccare davanti alla gente. Non metterti abiti audaci anche se fa caldo, né vestiti sportivi, né pantaloncini né infradito…

6.- La Chiesa richiede per norma un digiuno eucaristico di un’ora da cibo e bevande prima della Sacra Comunione, a eccezione di acqua e medicine (CDC 919).

Il digiuno include la gomma da masticare prima e durante la celebrazione. Questa norma non è opzionale, e violarla coscientemente è sacrilegio. Osservare questa norma è segno di massimo rispetto di chi identifica la presenza reale di Cristo nell’Eucaristia, ed è anche la preparazione e la disposizione corretta per ricevere il Signore.

7.- Controlla i tuoi figli. Se sono piccoli, evita che giochino disturbando gli altri ed educali al rispetto che meritano il luogo e il momento, così sapranno l’importanza che hanno.

Se sono molto piccoli o stanno in braccio e non puoi affidarli a qualcuno, cerca di sederti nei banchi alla fine della chiesa per poter uscire a tranquillizzarli nel caso in cui piangano.

8.- Gesù dice: “La mia casa sarà chiamata casa di preghiera (Mt 21,13). Il tempio parrocchiale non è quindi il luogo adatto agli scherzi; non confondere la chiesa con una caffetteria, e non ti sedere con le gambe accavallate come nelle riunioni conviviali.

La Messa non è il momento per esprimere affetti personali. Se sei con tuo/a marito/moglie o fidanzato/a, lascia le dimostrazioni d’affetto eccessive per un altro luogo e un altro momento. Ora siete tu e il tuo partner, ciascuno con Dio: vivete la Messa come coppia, ma rivolti a Dio.

9.- Partecipa attivamente alla Messa e lascia le tue letture e le tue devozioni per un altro momento, prima o dopo la Messa. Durante la Messa evita gli spostamenti superflui come peregrinare di fronte alle immagini disposte per la devozione. Fallo soprattutto nei santuari.

10.- Non favorire la distrazione. A Messa abbandona ogni altro argomento o pensiero. Non sminuire la Messa con un cuore diviso, pensando alle cose esterne.

Non ti preoccupare di banalità, né guardando gli altri, men che meno con malizia o oscenità. Non guardare neanche l’orologio, come se avessi voglia che la Messa termini il prima possibile.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.