Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 06 Marzo |
San Julián di Toledo
home iconChiesa
line break icon

L’individualismo, il virus più nocivo per la famiglia

© Zdenka DARULA / SHUTTERSTOCK.com

Alvaro Real - pubblicato il 04/11/14

L'arcivescovo Vincenzo Paglia presenta il Congresso Cattolici e Vita Pubblica

Il presidente del Pontificio Consiglio della Famiglia, l'arcivescovo Vincenzo Paglia, ha presentato il XVI Congresso Cattolici e Vita Pubblica, organizzato quest'anno sul tema “La famiglia sempre: sfide e speranza” e che avrà luogo il 14, il 15 e il 16 novembre.

Nel suo primo intervento successivo al Sinodo sulla famiglia, monsignor Paglia ha avvertito del fatto che l'egemonia della cultura individualista porta all'indebolimento e alla distruzione della famiglia, e con essa di ogni forma di vita associata stabile.

Per questo, ha chiesto ai cattolici di separarsi dal “virus dell'individualismo” e di promuovere una cultura dell'amore come dono, come servizio agli altri.

“La famiglia non deve vivere solo per se stessa, ma per l'edificazione di un aldilà. La famiglia ha bisogno della comunità per non essere alla mercè dell'individualismo”, ha spiegato il presule. “Attualmente, la famiglia è in genere abbandonata dalle istituzioni pubbliche”.

L'importanza della famiglia e la necessità di offrire testimonianze sono state affrontate anche durante la presentazione del Congresso, spiegando che la famiglia è “il luogo della vita, il mistero dell'essere, della prova e della storia. La sua unicità la rende un incredibile e insostituibile 'patrimonio dell'umanità'”.

“La famiglia continua ad essere una buona novella, e i cristiani sono chiamati a vivere e a testimoniare questa buona novella la mondo intero, perché tutti possano a loro volta sperimentare la sua forza e la sua bellezza”, ha indicato monsignor Paglia.

Il presule ha anche ricordato l'importanza di “accogliere” le “famiglie ferite”, di “eliminare ogni emarginazione o ostilità” e di prestare attenzione alle donne, osservando che “serve un'attiva presenza femminile nell'elaborazione di una nuova pastorale familiare”.

Monsignor Paglia ha quindi richiamato la necessità che i giovani conoscano la famiglia cristiana. A questo scopo, è importante spiegare loro che una famiglia è “la cosa più bella del mondo”.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
chiesa cattolicafamiglia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
5
MADONNA
Maria Paola Daud
La curiosa immagine della Vergine Maria protettrice dal Coronavir...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
Gelsomino Del Guercio
“Solo tu potevi capire Maria”. Lettera di Don Tonino Bello a San ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni