Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Torna Loris per aiutarci a capire l’affettività degli adolescenti

© Dudu Viana
Condividi

Nuova puntata della serie di libri di don Marco D’Agostino sul mondo adolescenziale

Come soddisfare i desideri di un corpo acceso che voleva partire, ma non sapeva bene per dove e per quanto tempo? Insomma, ce n’era per tutti”.

Loris apprezza molto l’approccio del “prof”. “Non faceva domande imbarazzanti, ma riusciva a parlare della corporeità. Sarebbe stato importante che i miei e gli altri genitori fossero lì ad ascoltarlo”; “non banalizzava tensioni, desideri, impulsi, trasformazioni, e non aveva mai usato un modo di esprmersi che fosse giudicante”.

“Il primo passo – diceva il prof – non era quello di archiviare bisogni e impulsi, bensì di educarli. Sì, questa era stata la parola che il prof aveva usato: educare. Conoscerci per saper amare”.

“Quel giorno non ci fu la solita lezione: alla faccia di alcune mamme che, scandalizzate, si sarebbero stracciate le vesti per difendere chissà quale ‘diritto allo studio’ per i loro figli”.

“Magari i nostri genitori si fossero concessi qualche volta in più un po’ di tempo per raccontarci qualcosa di se stessi e non solo per dire: ‘Tu sei fortunato perché ai miei tempi non era come adesso. La scuola era più seria perché gli insegnanti erano più severi’”, confessa Loris. “Magari qualche genitore avesse voluto mettersi in ascolto anche delle nostre storie affettive, quelle apparentemente banali e quelle che, al contrario, proprio perché serie e poi interrotte ci avevano ferito interiormente, nell’animo”.

E allora appuntamento alla prossima avventura di Loris!

 

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni