Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 27 Novembre |
Beata Vergine della Medaglia Miracolosa
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Cinque minuti a casa del Signore

© San Carlo Borromeo

Fraternità San Carlo Borromeo - pubblicato il 31/10/14

La testimonianza di un missionario tra i ragazzi di strada "Quei pochi minuti nella casa del Signore valgono più di mille anni altrove"

di Carlo Fumagalli

Ogni sabato mattina, insieme agli universitari, andiamo in caritativa presso le Missionarie della Carità di Budapest, nella parte più povera del nostro distretto.

Varcando il cancello sembra di entrare in un altro mondo: fuori sporcizia, palazzoni e case fatiscenti, una povertà squallida; dentro una povertà luminosa, bella, dove si incontrano semplicità, essenzialità e amore.

Amore: questa la parola che definisce l’ordine, le suore ne sono le missionarie. Questo amore è percepibile, tangibile, sperimentabile tra quelle mura. Le suore – provenienti da Ungheria, India, Africa – accolgono tutti con un sorriso. Non importa se sei un prete, un universitario, un mendicante: sei accolto, sei amato.

Così facciamo la prima scoperta: andiamo in caritativa per portare amore e riceviamo amore. Prima di ogni nostro timido tentativo viene l’amore con cui le suore ci accolgono.

Insieme a noi entra un gruppo numeroso e vociante di famiglie, circa quaranta persone tra zero e sessant’anni.
Per la catechesi ci dividiamo in gruppi in base all’età. Io di solito sono con i ragazzi più grandi: leggiamo insieme un brano del Vangelo, cerchiamo di comprenderlo insieme. Nelle conversazioni appena accennate, emergono spesso storie di miseria, di violenza familiare, di piccoli e grandi reati. In tutto ciò, questi ragazzi trovano dalle suore una casa. Pian piano si aprono, si lasciano interrogare e abbracciare dall’amore gratuito che ricevono.

Le suore ci invitano a essere seri e decisi in quello che proponiamo e, allo stesso tempo, a non avere pretese sulla risposta dei ragazzi. Citano spesso una frase di Madre Teresa: «Qualunque cosa facciano, se staranno qui anche solo cinque minuti, in quei cinque minuti non saranno sulla strada».

Il nostro compito è essenzialmente favorire questo: lasciarci afferrare dall’amore e coinvolgere i ragazzi nell’amore; vivere con loro la gioia di quei cinque minuti presso gli atri della casa del Signore, che valgono più di mille anni altrove.

QUI L’ORIGINALE

Tags:
caritamissione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni