Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 26 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconNews
line break icon

La petizione per i cristiani perseguitati d’Iraq arriva alle Nazioni Unite

Aleteia - pubblicato il 24/10/14

Consegnate da Aleteia oltre 300.000 firme a sostegno dei cristiani che vivono sotto la minaccia dell'Isis

Il 23 ottobre, a Ginevra, si è svolta la cerimonia di consegna delle firme della petizione internazionale “Salviamo i cristiani dell'Iraq”, presso le Nazioni Unite.

Durante l’incontro, Alexander Aleinikoff, Vice Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), ha sottolineato l’importanza della mobilizzazione dell’opinione pubblica di fronte alla tragedia umanitaria in Iraq.

La campagna, che ha raccolto circa 300mila firme da tutti i continenti, è promossa dal network d’informazione cattolico, Aleteia.org attraverso la piattaforma Citizengo.org.

Ha preso parte all’incontro l’arcivescovo Silvano Maria Tomasi, osservatore permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite, che ha sottolineato l’urgenza degli aiuti ai rifugiati iracheni, in previsione delle intemperie invernali.

“La situazione attuale in Iraq è la nostra priorità”, ha risposto il Vice Alto Commissariato, ringraziando per questo sforzo di sensibilizzazione in favore di tutte le persone a rischio.

“Queste firme, rappresentano un grido di speranza e di aiuto, per le migliaia di rifugiati, affinché venga fermato questo scempio contro l’umanità stessa”, ha detto Jesus Colina, direttore editoriale di Aleteia, al momento della consegna della petizione.

In conclusione, Monsignor Tomasi, ha ribadito l’importanza che i mezzi d’informazione possono svolgere per tenere desta l’attenzione su quanto sta avvenendo in Iraq.

E’ possibile contribuire alla petizione, dall’indirizzo: http://citizengo.org/it/9795-salviamo-i-cristiani-delliraq

Tags:
cristiani perseguitati in iraqonu
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Pu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni