Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Ottobre |
Aleteia logo
home iconNews
line break icon

Le sette che crescono di più? Quelle che hanno a che vedere con New Age ed esoterismo

© suc

SIC - pubblicato il 23/10/14

In un'occasione ha parlato dell'aumento e della pericolosità di terapie come lo yoga o il reiki, che ultimamente sono molto di moda.. Perché questo tipo di terapie rappresentano un problema reale?

Rappresentano certamente un rischio perché molte volte si presentano come ciò che non sono. Molti gruppi offrono varie tecniche di meditazione, di guarigione, che si presentano come qualcosa di semplicemente terapeutico, quando c'è tutto uno sfondo filosofico e religioso che si vuole nascondere. Da un lato bisogna segnalare la questione della loro efficacia o meno, una cosa piuttosto discutibile. Come ho detto prima, si gioca allegramente con le necessità e le debolezze delle persone.

Dall'altro lato, ci sono credenti che pensano che, visto che in teoria non si tratta di qualcosa di religioso, è del tutto compatibile con la loro fede. Attenzione a questo, perché spesso dietro c'è molto di più. Come ha affermato l'esperto uruguayano Miguel Pastorino in questo incontro, si dice che “non è religione, ma terapia”, mentre in fondo comporta un'autodivinizzazione dell'uomo, che non avrebbe più bisogno di Dio perché si identifica con lui, con l'assoluto.

Cosa deve fare una persona che ha un amico/familiare/coniuge in una setta?

La cosa più importante è mantenere i legami con questa persona, le sue reti sociali precedenti, soprattutto il vincolo familiare. La persona deve sapere che è amata, incondizionatamente, e non bisogna affrontarla riferendosi in modo negativo alla sua affiliazione settaria. È inoltre un bene chiedere un aiuto specializzato partendo dalla psicologia, ma una psicologia che consideri l'essere umano nel suo insieme, valorizzando il fatto religioso, e in questo modo tenga conto del profilo dell'adepto, delle sue necessità spirituali. Nella Rete Latinoamericana di Studio delle Sette (RIES) cerchiamo di offrire consulenza e aiuto alle famiglie e alle persone che ne hanno bisogno, grazie al lavoro volontario di persone con esperienza in questo campo. Possiamo essere contattati all'indirizzo ries.secr@gmail.com.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
esoterismonew agesette religiose
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
6
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni