Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 24 Giugno |
San Giovanni Battista
home iconNews
line break icon

Svizzera: contro aborti selettivi, no ad analisi sul sesso dei concepiti

© Mostaque Chowdhury

Forum Libertas - pubblicato il 17/10/14

La legge proibirebbe ai laboratori di analisi di fornire informazioni sul sesso di feti ed embrioni

La commissione delle scienze della Camera bassa del Parlamento nazionale della Svizzera ha raccomandato di legiferare sulle condizioni per richiedere analisi precoci in caso di gravidanza, al fine di evitare la proliferazione di aborti provocati in base alla scelta del sesso degli embrioni.

Anche se la legge svizzera proibisce questa pratica, esistono nuovi test che permettono di verificare il sesso dell’essere umano concepito alla nona settimana di gravidanza.

La legge impedirebbe ai laboratori di analisi di fornire informazioni sul sesso di feti ed embrioni, visto che non è un dato che serve per individuale possibili malattie dei concepiti.

Il comitato cerca il modo di affrontare il problema rappresentato dall’esistenza di laboratori stranieri che non sarebbero soggetti a questo divieto. In non molto tempo si potrà disporre anche di un metodo che permetterà ai medici di effettuare il test e ottenere il risultato al momento, senza bisogno di inviare le analisi in laboratorio.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
abortosvizzera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
5
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
6
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni