Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 22 Aprile |
Sant'Anselmo d'Aosta (e di Canterbury)
home iconNews
line break icon

Il valore dell’amicizia può superare i nostri calcoli?

© Direnzo/Gerbaudi

Aleteia - pubblicato il 16/10/14

La storia a lieto fine di Giulia: le rubano la sedia a rotelle. 25mila amici dal web gliela ricomprano

Giulia ha sperimentato che il valore dell’amicizia e l’amore delle persone, vanno oltre i propri calcoli. Sì perché quello che le è accaduto è andato meravigliosamente oltre le aspettative sue e della sua famiglia.

Il furto
Tutto era iniziato un sabato pomeriggio a Torino, nel teatro dei Salesiani dove Giulia era andata con la sua sedia a rotelle elettrica per assistere ad uno spettacolo. Al termine dell’evento accade il fatto doloroso: Giulia viene derubata del proprio prezioso mezzo, per lei fondamentale in qualunque attività. Valore: 14mila euro. Una cifra non facile da recuperare.

Un carrozzina per Giulietta
Per una nuova sedia a rotelle l’ASL avrebbe riconosciuto solo un rimborso parziale e comunque in tempi niente affatto brevi. Così i genitori di Giulia si sono aggrappati alla speranza di lanciare una campagna di raccolta fondi online #unacarrozzinapergiulietta per confidare nella generosità del popolo del web e far tornare il sorriso alla propria amata figlia.

L’appello e la sorpresa
Nell’appello, la mamma e papà hanno anche riservato un messaggio al ladro: "Se l’avessi presa per necessità per qualche parente o amico, mi dispiace molto che tu non riesca a trovare una strada alternativa. Pensa però come si sentirebbe il tuo amico/parente se gli capitasse una cosa del genere. È come se a te o a me togliessero improvvisamente il funzionamento delle gambe dopo aver passato una bella sera con gli amici. Per favore riportala indietro, Giulia ne ha bisogno e noi te ne saremo grati", gli hanno detto.

Mentre dal diretto interessato non è giunta nessuna risposta, dal web è arrivata una valanga di gesti di affetto, più di 25000 tra compagni di classe, commercianti e anonimi donatori che si sono prodigati per Giulietta con tante donazioni che hanno superato di molto il tetto dei 14000 euro necessari, restituendole la libertà di spostarsi liberamente. E ora tutti quelli che hanno vissuto da vicino questa vicenda lo possono ammettere: l’amore ha superato i propri calcoli.

Ma non è finita perché, ad Aleteia, mamma Cristina rivela il prossimo passo: "Giulia ha deciso di organizzare una grande festa per ringraziare tutti gli amici vicini e lontani per questo gesto di strabordante solidarietà". 

Tags:
disabilitàtestimonianze di vita e di fede
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo specchio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni