Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 04 Marzo |
San Casimiro
home iconStile di vita
line break icon

Giovanni Paolo II insegna come prepararsi al matrimonio

© ARTURO MARI / VATICAN POOL / AFP

<big>2002: Toronto (Canada)</big> 800mila partecipanti «Voi siete il sale della terra… Voi siete la luce del mondo» (Mt 5, 13-14) All'età di 82 anni, Giovanni Paolo II arriva in elicottero, malgrado il suo fragile stato di salute, per quelle che sarebbero state le sue ultime GMG. Il raduno ebbe luogo qualche mese dopo gli attentati dell'11 settembre. Fu per il Santo Padre l'occasione di invitare i giovani «a servire la causa della pace e della solidarietà umana».

Roberta Sciamplicotti - Aleteia - pubblicato il 16/10/14

La propedeutica al sacramento matrimoniale va riscoperta e rafforzata

“Propedeutica al sacramento del matrimonio” è il titolo di un articolo scritto da Karol Wojtyła prima di diventare papa Giovanni Paolo II in cui il futuro pontefice spiega come prepararsi al matrimonio. Il testo è inserito nella raccolta pubblicata di recente da Cantagalli “Educare ad amare. Scritti su matrimonio e famiglia”, che raccoglie 11 testi di Wojtyła redatti tra il 1952 e il 1962.

L’articolo in questione è il primo che Wojtyła ha dedicato interamente al tema della preparazione al matrimonio, e sottolinea come la propedeutica a questo sacramento, ovvero l’“educazione alla maturità morale richiesta dalla vita nel matrimonio”, “la preparazione del terreno per la morale coniugale nell’organismo, nella psiche e nella coscienza delle persone”, rivesta un’importanza particolare.

La crisi dell’istituzione matrimoniale, sottolineava il futuro papa vari decenni fa anche se le sue osservazioni sono pienamente valide ancora oggi, indica che “è stata trascurata la propedeutica in questo campo oppure che i suoi soliti metodi si sono dimostrati insufficienti”.

Nella propedeutica al sacramento del matrimonio, scriveva, “si tratta non tanto di evitare il male che è la crisi dell’istituzione, quanto soprattutto di estrarre pienamente il bene che può essere realizzato nel matrimonio grazie al fatto che esso sia un’istituzione sacramentale”.

Il problema di base di questa propedeutica era per Wojtyła “la questione dell’educazione dell’amore dell’altro, dell’amore della persona”, dato che il matrimonio “deve costituirsi sul terreno preparato dall’amore di due persone, dell’uomo e della donna, e deve rimanere radicato in questo terreno anche grazie al fatto che l’amore di queste due persone si rafforza e si approfondisce”.

Bando quindi a ogni egoismo, così come serve “una certa purificazione della sensualità e dell’affettività”: la prima è rivolta piuttosto verso i valori vitali, la seconda verso i valori “psichici”. La purificazione dell’una e dell’altra, sottolineava il futuro pontefice, “non deve assolutamente significare la loro eliminazione – in questo modo né la castità, né l’amore non guadagnerebbero niente”. Il fine principale della purificazione dell’affettività e della sensualità è invece quello di “inserire questi valori, a volte spontanei, vissuti in maniera emozionale e sensuale, nell’amore completo e pieno della persona, sottomettendoli alla stessa persona quale suprema e principale”.

Questo valore, osservava, “deve essere inteso, compreso e vissuto con l’intelletto e la volontà – il suo sentimento verra soltanto come conseguenza. E soltanto in tale configurazione, le energie emotivo-sensuali suoneranno con un tono ‘accordato’ e non falso”.

Per poter affrontare la crisi dell’istituzione e del sacramento, la propedeutica al matrimonio deve poi poggiarsi sulla formazione del contenuto religioso e del significato religioso della vita sessuale, dell’atto coniugale, educando anche alla paternità e alla maternità consapevoli.

Allo stesso modo, Karol Wojtyła sottolineava anche la necessità di lavorare sulla “formazione delle condizioni necessarie per garantire l’indissolubilità del matrimonio”, che “dice allo stesso tempo tutta la grandezza che dovrebbe caratterizzare l’amore umano nel matrimonio” ma anche tutta la fatica che l’amore racchiude in sé”, dovendo infatti tener sempre conto “della mobilità della psiche umana, dell’inquietudine dei sensi e dell’oscillazione dei sentimenti”.

Uno dei compiti principali della largamente intesa propedeutica al matrimonio deve essere quindi quello di “creare le condizioni indispensabili per una matura reciprocità tra le persone che decidono di sposarsi”.

  • 1
  • 2
Tags:
matrimoniosan giovanni paolo ii
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
4
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
7
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni