Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 06 Luglio |
Sant'Antonio Maria Zaccaria
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

La notte dei Santi

Hashtag notte santi

© Angelo Savarino

Lucandrea Massaro - Aleteia - pubblicato il 14/10/14

Intervista a Angelo Savarino, della Christian Music Italy etichetta che organizza a Roma “La Notte dei Santi”

Angelo Savarino, della Christian Music Italy etichetta che organizza a Roma “La Notte dei Santi”, una iniziativa pastorale per i più giovani per veicolare la bellezza del Vangelo come contraltare alla tenebrosità della festa di Halloween che ormai – pur non essendo una festa tipicamente italiana – è diventata occasione per feste e festini notturni, con una simbologia sempre più grottesca e spesso contro valoriale. Aleteia lo ha incontrato per farsi spiegare di cosa si tratta…

Che cos’è la notte dei santi?
Savarino: É un controproposta alla cultura della morte rappresentata dalla Notte di Halloween. Noi sappiamo cosa accade anche simbolicamente in questa notte, mentre noi vogliamo affermare la luce, non le tenebre. Dio non il male.

Questa non è la prima edizione…
Savarino: questa è ufficialmente la seconda edizione, l’anno scorso il tema era “Accendi la tua luce”, quest’anno invece “Happy Sunrise” cioè “felice alba”. Di nuovo si terrà al Teatro Orione in via Tortona a Roa, ma con una variante. L’anno scorso sia il concerto che la parte di preghiera si sono tenute nel teatro. Invece quest’anno celebreremo la Santa Messa e l’Adorazione Eucaristica nella vicina parrocchia di Ognissanti, il che è quanto mai appropriato! Dalle 20:30 – 23:30 in Teatro e poi da lì alla Chiesa. Costo per accedere al teatro e assistere al concerto 6.50 euro. Ovviamente chi vuole raggiungerci per l’Adorazione può farlo liberamente.

Chi sarà presente?
Savarino: L’attrice Beatrice Fazi presenterà la serata, suoneranno i “Fuoco Vivo” una band rock della Basilicata, e il rapper “Gesucristico” Gianluca Maffi, presiederà monsignor Sigalini.

Perché lo fate?
Savarino: Il nostro scopo è quello di far capire ai giovani che nel cattolicesimo c’è la possibilità di vivere una vita diversa. Siamo giovani che si mettono in gioco per altri giovani per testimoniare la nostra fede. Tanti movimenti saranno presenti: da Nuovi Orizzonti, Comunità Gesù Risorto (Movimento carismatico cattolico), Comunità Maria, Comunità Shalom, la pastorlae giovanile di Diocesi di Palestrina, i Papaboys e tanti altri. Insieme collaboriamo per questo progetto.

Savarino ci spiega infine che per promuovere questa iniziativa hanno scelto la via dei social tramite l’hashtag #HappySunrise, da accompagnare con un selfie assieme con questa scritta per capire di cosa si parla: #NottedeiSanti. Quello più condiviso sarà premiato la stessa sera.

Tags:
halloweensanti e beati
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni