Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 24 Settembre |
San Vincenzo Maria Strambi
home iconNews
line break icon

Pupi Avati: «Conosco una sola famiglia»

@DR

La nuova Bussola quotidiana - pubblicato il 12/10/14

Anche il messaggio che emerge dai suoi film sulla famiglia non sempre ha trovato positiva accoglienza. Si è pentito delle scelte fatte come regista e produttore? 
No affatto, si devono pentire semmai le persone che non hanno apprezzato le cose che ho fatto, si devono vergognare perché le loro critiche sono dettate da un piccolo personale egoismo”. 

Di fondo c’è un equivoco, che non tutti si impegnano a chiarire: la famiglia intesa come sinonimo di sacrificio, rinuncia, fatica, abnegazione. Lei, che è sposato da più di 50 anni, ci può dire dove sta il bello del matrimonio?
Oltre a quello che ho già detto, il bello sta anche nella soddisfazione di aver generato dei figli che a loro volta hanno recepito e interpretato il messaggio in senso positivo e hanno costruito famiglie in cui i loro bambini non vivono con la cicatrice aperta dei figli dei separati. Io ne conosco tanti di ragazzi che vengono a lavorare con me, soprattutto come assistenti, e sono figli di coppie separate: nessuno al mondo potrà mai convincermi che il figlio di coppie separate è un figlio felice. Anche dopo 30 anni questo figlio desidera ancora che i genitori stiano assieme, perché è naturale pretendere di avere una mamma e un papà e di averli assieme. Quando metti al mondo un bambino, tu, papà o mamma, gli prometti di essere padre e madre per sempre, e questa è una promessa che è un vincolo e va rispettata. 

Oggi i giovani che si sposano sono visti un po’ come degli eroi, o degli incoscienti. Cosa direbbe a coloro che sono spaventati dall’idea di un percorso che dura tutta la vita?
Le cose di cui si devono spaventare sono altre. Certo, l’amore nasce sempre dall’incoscienza, al contrario se la scelta della persona nasce dal calcolo è evidente che quella non è la persona giusta. Nella vita, qualunque cosa si faccia, ci deve essere una buona dose di incoscienza, la capacità di autoilludersi e di credere nei propri sogni. Se ho fatto questo tipo di mestiere, così improbabile e ad altissimo rischio, è perché sono stato incosciente quando l’ho pensato e immaginato, ma certamente non me ne sono pentito. Se avessi avuto paura di essere incosciente, e mi fossi ripiegato in una situazione lavorativa senza la possibilità di esprimere la mia creatività e di dire chi fossi, oggi non sarei quello che sono. 

Qui l’originale

  • 1
  • 2
Tags:
famiglia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
BIBLE
Patty Knap
Se soffri d’ansia, devi conoscere il consiglio più ripetuto nella...
7
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni