Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Kateri Tekakwitha
home iconStile di vita
line break icon

Ritornare all’essenza della scuola di Barbiana

© Fondazione Don Lorenzo Milani

Gariwo - pubblicato il 10/10/14

Qui mi viene in mente don Milani e la scuola di Barbiana, una scuola a tempo pieno nella quale innanzitutto si insegnava ai ragazzi ad esprimersi, perché, sosteneva con forza don Milani, la padronanza della lingua è il primo ed essenziale strumento per esprimersi e quindi saper difendere i propri diritti. Le prese di posizione pubbliche di don Milani – come la famosa lettera ai giudici, “L’obbedienza non è una virtù” – contro l’esistenza dei cappellani militari e a favore di una scelta non violenta, erano fatte sempre per i suoi studenti, per dare un esempio. Così come i Giusti, esempio coraggioso di disobbedienza.

Le esperienze di scrittura creativa e collettiva che tanti maestri anche oggi continuano nel suo spirito, l’insegnamento della storia come inchiesta sul campo, le lezioni che spingono ad andare a intervistare i nonni per farsi raccontare gli anni della guerra, sono alcuni tra i tanti esempi di una scuola viva e calata nella realtà. Non solo un tragico e monotono susseguirsi di interrogazioni, verifiche, compiti in classe…

La psicoanalista Melanie Klein postulò un concetto fondamentale, purtroppo poco conosciuto: l’esistenza nel bambino di un istinto epistemofilico, cioè il desiderio, l’amore per la conoscenza. Se esso non appare, è segno di una sofferenza psichica. Questa consapevolezza potrebbe aiutare gli insegnanti a stimolare o a rafforzare tale istinto negli studenti. All’opposto delle verifiche, dei test, delle discriminazioni, del tecnicismo imperante, a me viene spesso in mente un libro uscito in italiano nel lontano 1987, scritto da vari psicoanalisti della nota clinica Tavistock di Londra. Molto chiaro il titolo, “L’esperienza emotiva nel processo di insegnamento e di apprendimento”. Un modello serio e alternativo di vedere sia il processo di insegnamento che quello dell’apprendimento, e di offrire la ricchezza di un approccio psicoanalitico al di fuori dell’ambito specificamente psicoterapeutico di cura.

Queste prime riflessioni non vanno considerate assolutamente come utopia solo perché vanno contro il pensiero dominante, ma vogliono indicare una via, una speranza, una possibilità di cambiamento, per la costruzione di una scuola che non sia di classe e discriminatoria e formi le coscienze per una società migliore.

Qui l’originale

  • 1
  • 2
Tags:
don lorenzo milanieducazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
7
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni