Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 22 Settembre |
San Maurizio
home iconChiesa
line break icon

Celiachia: se l’ostia è il corpo di Cristo non dovrei temere, giusto?

Salt and Light TV

don Antonio Rizzolo - Credere - pubblicato il 06/10/14

Con l'ostia consacrata ci sono ugualmente problemi di glutine?

Gent. Don Antonio, ho 38 anni e sono celiaco. Sono credente, vado a Messa e mi comunico circa due volte al mese con la particola con glutine senza problemi di salute. La mia domanda è questa: se l’ostia consacrata è vero corpo di Gesù non dovrebbero esserci problemi di glutine per noi celiaci, non crede? Lei cosa ne pensa?
Luca

Caro Luca, Cristo è presente in mezzo a noi in vari modi: nella sua Parola, nella preghiera della Chiesa, nei poveri, nei malati, nei prigionieri, nei sacramenti. Egli è però presente in modo unico nelle specie eucaristiche. Come leggiamo nel Catechismo, “nel Santissimo Sacramento dell’Eucaristia è contenuto veramente, realmente, sostanzialmente il Corpo e il Sangue di nostro Signore Gesù Cristo, con l’anima e la divinità e, quindi, il Cristo tutto intero”. Paolo VI, nell’enciclica Mysterium fidei, specifica che “tale presenza si dice ‘reale’ non per esclusione, quasi che le altre non siano ‘reali’, ma per antonomasia, perché è sostanziale, e in forza di essa Cristo, Dio e uomo, tutto intero si fa presente”.

La teologia usa un termine tecnico per esprimere questa presenza “sostanziale”: transustanziazione. Significa che la sostanza del pane, intesa in senso filosofico, cambia nel corpo di Cristo. Quello che rimane è l’apparenza esteriore del pane, chiamata in filosofia con il nome di “accidente”. Restano cioè il colore, il sapore, la struttura chimica del pane, quindi anche il glutine. Esistono poi delle particole speciali per celiaci, che contengono la percentuale minima di glutine necessaria per la validità del sacramento. Se tu, caro Luca, prendi la particola con glutine e non hai problemi, può dipendere dal fatto che la assumi solo due volte al mese o da altri motivi legati alla dinamica della tua malattia.

NON SAREBBE POSSIBILE DARE SOLO OSTIE SENZA GLUTINE?

Tags:
eucarestiasacramenti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni