Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 23 Settembre |
San Pio da Pietrelcina
home iconArte e Viaggi
line break icon

Mira Awad, il coraggio di cantare la pace tra Israele e Palestina

© Franciscan Media Center

Franciscan Media Center - pubblicato il 27/09/14

"Nei momenti difficili, voglio stare fuori, non voglio rifugiarmi in un bunker, voglio vedere l’altro, voglio aprire un dialogo"

Una bella voce, una chitarra acustica e una conchiglia. Tanto basta per fare musica a Mira Awad. Figlia di un palestinese cristiano che vive in Israele e di una bulgara, ha scelto di unire il proprio talento artistico all’impegno civile, cantando il desiderio di pace e dialogo tra israeliani e palestinesi.

MIRA AWAD: ”Quando qui accade qualcosa di brutto, la gente si chiude in dei bunker e si relazione solo con se stessa e non riesce a vedere gli altri. Per me, invece, soprattutto nei momenti difficili, voglio stare fuori, non voglio rifugiarmi in un bunker, voglio vedere l’altro, voglio aprire un dialogo con l’altro e dirgli: ‘Cosa fai? Cosa stiamo facendo? Cosa succede qui? Forza! Tendimi la tua mano!’ ”.

Attrice e cantautrice, oltre che cantante, la musica di Mira Awad unisce le sonorità arabe con i ritmi orecchiabili della world music. Canta in arabo e in inglese. “Balawan” e’ uno dei suoi brani piu’ famosi: racconta di un acrobata, che rifugge da schemi e categorie e cerca di essere soprattutto se stesso.

M. A. :”Essere una donna, in una società sciovinistica, essere araba all’interno della società israeliana: tutte queste cose, in un certo senso, ti allenano a camminare su una corda molto stretta e ti insegnano a trovare te stessa, le tue certezze, i tuoi obiettivi”. Appena rientrata da un tour in Italia, Mira Awad fa concerti all’estero (Stati Uniti, Spagna, Gran Bretagna…) e canta spesso in duo con l’artista israeliana Noa. Ma si esibisce volentieri in acustico anche in piccoli club di Tel Aviv, davanti a un pubblico di ebrei, arabi e internazionali.

Mira Awad è impegnata anche in progetti benefici ed educativi con bambini e ragazzi, convinta che i valori del dialogo si imparano fin da piccoli.

M. A. :“Dobbiamo dare a bambini e ragazzi la possibilita’ di scegliere. Bisogna che apriamo le loro menti all’idea che ci sono altre persone al mondo, che forse sono nati diversi da loro, ma devono accettarli e devono imparare a vivere con loro”.

QUI L'ORIGINALE

Tags:
conflitto israelo palestinesemusicapace
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
5
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
6
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
7
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni