Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 11 Maggio |
home iconChiesa
line break icon

Vent’anni dal vertice su popolazione e sviluppo de Il Cairo

© Suparna Sinha

Osservatorio Cardinale Van Thuân - pubblicato il 25/09/14

Il punto è che nei documenti preparatori e nelle discussioni della Conferenza del Cairo, i riferimenti sono quasi tutti all’ipotesi “alta”, come ha dimostrato fra gli altri lo stesso già citato Cascioli nel libro Il complotto demografico. Il nuovo colonialismo delle grandi potenze economiche e delle organizzazioni umanitarie per sottomettere i poveri del mondo, pubblicato nel 1996. E’ stato così possibile a neomalthusiani e loro alleati (soprattutto ONG e gruppi femministi), opporsi a tutte le posizioni pro lifeed in favore dei diritti educativi della famiglia espresse dalla Delegazione della Santa Sede, per veicolare invece il progetto di fornire contraccettivi e impartire l’educazione sessuale ai giovani e alle giovani, senza la consapevolezza ed il consenso dei genitori.

L’allora arcivescovo (poi cardinale) Renato Martino, capo della delegazione della Santa Sede al Cairo, nel discorso pronunciato a seguito dell’assise il 7 settembre 1994, ha espresso come maggiori preoccupazioni della Chiesa proprio quelle toccate dalla conferenza internazionale, cioè la libertà educativa della famiglia, la tutela della vita umana nascente ed, infine, il benessere integrale della donna.

Nella conferenza del Cairo, come ha scritto l’allora presidente delPontificio Consiglio per la famiglia card. Alfonso López Trujillo (1935-2008), si è concentrato in effetti tutto un «carico ideologico, dinamico e funzionalmente organizzato nel quale, oltre che attivare meccanismi che si sarebbero dimostrati miti inconsistenti, come quello della "rivoluzione” o “dell’esplosione demografica", volti a suscitare l’allarme della sovrappopolazione, si ricorreva a espressioni come "sexual rights", "reproductive rights" (come in precedenza era stato fatto con "family planning", per incoraggiare la contraccezione e rifiutare come inutili i metodi naturali). In tali espressioni, in realtà si cercava di sottrarre gli adolescenti e i giovani alla famiglia, all’educazione e all’autorità dei genitori, riempiendoli di informazioni riguardanti le "libere" scelte per evitare la gravidanza, le malattie a trasmissione sessuale, diffondendo, senza altre "pressioni", ogni tipo di contraccettivo» (Prefazione, in Pontificio Consiglio per la Famiglia, Lexicon. Termini ambigui e discussi su famiglia, vita e questioni etiche, EDB, seconda edizione ampliata, Bologna 2006, p. XII).

Riprendendo sempre le parole di Riccardo Cascioli, è quindi ora di ribadire a tutti che, «quella “urgenza di prendere coscienza” del significato della famiglia e della vita, che Giovanni Paolo II vedeva venti anni fa, oggi è ancora più attuale, per i cattolici e per chiunque abbia a cuore la verità. Perché in gioco non c’è solo la morale cattolica, come qualcuno vorrebbe far credere, ma la sopravvivenza della nostra stessa società» (art. cit.).

Leggi qui l’originale

  • 1
  • 2
Tags:
aborto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
ROSES, TERESA LISIEUX
Annalisa Teggi
Novena delle rose, 5 storie di chi ha ricevuto una carezza da San...
7
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni