Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Ottobre |
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

Il gergo di Papa Francesco “Recen por mi”

© YASUYOSHI CHIBA / AFP

Terre D'America - pubblicato il 25/09/14

Anch’io non mi sono mai fatto troppe domande riguardo alla preghiera. Semmai pensavo: se è un dialogo personale con Dio, cosa c’entra uno di fuori che prega per te? Che senso ha? Perché mobilitare una terza persona per qualcosa che è tra me e Dio? Ma mi sono ricreduto: ho conosciuto il potere della preghiera per gli altri. Ci sono poi quelli che sottovalutano la ritualità della preghiera quotidiana e pregano soltanto nei momenti di tribolazione. Come la preghiera del Getsemani. Trovo però che la richiesta ripetuta di pregare per un altro ha l’effetto della goccia d’acqua che perfora la roccia. Immagino sia così la petizione che Francesco rivolge a tanti di coloro che lo vanno a visitare.

Un amico in comune, anche lui di nome Francesco, mi diceva: “Se dopo aver convinto un pugno di miscredenti argentini a pregare per lui è successo quello che è successo, immaginati cosa potrebbe succedere se a pregare Dio per il Papa sono mille duecento milioni di peccatori?”.

Cose che non si riescono a spiegare neanche con la tipica viveza (furbizia) argentina. Il “pregate per me” del Papa non è un modo di ricaricare le batterie a sbaffo, con lo sforzo degli altri. Chi la pensa così non capisce che per pregare per lui bisogna mettersi di fronte a Dio; e che lui con questa richiesta sta convocando giorno dopo giorno schiere di persone che, come quel figliol prodigo, ritornano a presentarsi davanti al Padre.

Traduzione dallo spagnolo di Mariana Gabriela Janún

Leggi qui l’originale

  • 1
  • 2
Tags:
papa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
6
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni