Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 21 Settembre |
San Matteo
home iconChiesa
line break icon

Papa Francesco spinge a pregare

AFP PHOTO/POOL/ANDREW MEDICHINI

JERUSALEM : Pope Francis prays at the Western Wall, Judaism's holiest site, in Jerusalem's Old City on May 26, 2014. The 77-year-old pontiff faces a diplomatic high-wire act as he visits sacred Muslim and Jewish sites in Jerusalem on the final day of his Middle East tour. AFP PHOTO/POOL/ANDREW MEDICHINI

Pippo Corigliano - Preferisco il Paradiso - pubblicato il 21/09/14

L'esempio e la guida del Pontefice ci apre ad un mondo più grande da affrontare accanto al Signore

Il Papa segue una doppia linea formativa nei confronti dei fedeli: da una parte li abitua ad una visione internazionale e a rendersi conto che esistono lobby che influiscono sui governi e sulle guerre in corso (vedi le parole del Pontefice a Redipuglia), d’altra parte il Papa cura la vita interiore delle persone svolgendo una vera e propria direzione spirituale. All’Angelus di fine agosto ha ripetuto il consiglio: il Vangelo, l’Eucarestia e la Preghiera.

Tre momenti essenziali nella vita dei cristiani. Grazie al Vangelo si diventa amici di Gesù. Il Papa consiglia di leggerlo ogni giorno, ciclicamente. Il Vangelo è un nutrimento sempre necessario e sempre nuovo. Non stanca mai. L’Eucarestia è il sacramento principe che consente a Gesù e al suo Spirito di prendere possesso della nostra anima riottosa e trasformarla. La preghiera è il mezzo meno conosciuo per attivare la nostra intimità con Dio. A parte le preghiere vocali – Pater, Ave e Gloria – più conosciute, il cristiano d’oggi è poco formato alla preghiera.

Non c’è nella mentalità dominante l’idea che la preghiera serve sempre, non solo nei casi disperati. Il Papa ci aiuta convocandoci in momenti particolari a veglie di preghiera, molti gruppi di preghiera si stanno muovendo in vista del prossimo Sinodo sulla famiglia. Ma devo capire che senza un tempo fisso dedicato alla preghiera non potrò avviarmi ad un cammino di santità. Diceva Santa Teresa che un quarto d’ora d’orazione al giorno basta per salvarsi. Mezz’ora forse è meglio…

Qui l’originale

Tags:
pacepapa francescopreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni