Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 20 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Moscardin
Aleteia logo
home iconArte e Viaggi
line break icon

“Pre-persone”

© troita_<

Aleteia - pubblicato il 20/09/14

***

Quando Ian Best arrivò a bordo della sua Mercedes-Benz a carbone era ancora un po�
�� sbronzo. Chiese a Ed Gantro: “Ti secca se al ritorno facciamo una deviazione panoramica?” “Per dove?” chiese l’altro. Adesso era stanco e voleva davvero andare via. Il piccolo flusso di addetti dei media l’aveva intervistato e si era estinto. Aveva fatto il suo discorso, ma ora si sentiva svuotato e voleva tornare a casa. Ian Best gli spiegò: “Dalle parti di Vancouver Island, British Columbia.” Con un sorriso, Ed rispose: “Questi ragazzini dovrebbero essere a letto. Mio figlio e gli altri due. Diamine, magari non hanno neanche cenato.” “Ci fermeremo da McDonald’s” gli comunicò Ian. “E poi partiremo per il Canada, dove sono i pesci, e tante montagne con ancora la neve, persino in questo periodo dell’anno.” “Certo”, fece l’altro, ridendo. “Possiamo andare lì.” “Vuoi venire?” chiese Ian guardandolo fisso. “Lo vuoi davvero?” “Devo sistemare un po’ di cose, e poi, sicuro, io e te possiamo prendere il largo insieme.” “Figlio di puttana”, sbuffò Best. “Fai sul serio.” “Sì” rispose Ed. “Sul serio. Naturalmente prima devo avere il benestare di mia moglie. Non si può andare in Canada senza che la coniuge firmi un documento dove dichiara di non aver intenzione di seguire il partner. Diventi quello che si dice un ‘immigrato clandestino’.” “Quindi devo farmi dare un permesso scritto da Cynthia.” “Te lo concederà. Basta che le prometti di fornirle del denaro.” “Credi? Mi lascerà andare?” “Naturale”, rispose Gantro. “Tu pensi davvero che le nostre donne ci permetteranno di partire”, commentò Ian Best mentre insieme all’altro uomo facevano entrare i bambini nella Mercedes. “Scommetto che hai ragione; Cynthia sarebbe davvero contenta di liberarsi di me. Lo sai come mi chiama, anche davanti a Walter? ‘Codardo aggressivo’ e cose del genere. Non ha alcun rispetto, per me.” “Le nostre mogli”, lo rassicurò Ed, “ci lasceranno andare.” Ma lui la sapeva lunga. Si voltò a guardare il direttore della Facility, il signor Sam B. Carpenter, e l’autista del camion, Ferris, che, nelle parole consegnate dal suo principale a stampa e tv, era stato licenziato a partire da subito: si trattava comunque di un impiegato inesperto, di recente acquisizione. “No”, confessò infine. “Non ce lo permetteranno.” Goffamente, Ian Best armeggiò col complesso meccanismo che controllava il curioso motore a carbone della sua automobile. “Ma sì che ci lasceranno andare; credimi, non aspettano altro. Cosa possono fare, dopo quello che hai detto alla tv e con gli appunti che ha preso quel reporter?” “Non mi riferivo alle nostre mogli”, rispose atono Gantro. “Potremmo semplicemente fuggire.” “Siamo in trappola”, lo contraddisse Ed. “E non c’è via d’uscita. Chiedi a Cynthia, se vuoi. Vale comunque la pena di provarci.” “Non vedremo mai Vancouver Island e i traghetti a vapore che escono dalle nebbie del grande oceano, vero?”, chiese Ian Best. “Ma sì, prima o poi.” Ma sapeva di aver detto una bugia, un’enorme bugia, proprio come a volte uno sa, per nessun motivo razionale, di aver pronunciato una verità assoluta. Uscirono dal parcheggio, e furono sulla strada pubblica. “E’ bello”, disse Ian Best, “sentirsi liberi… giusto?” I tre ragazzini annuirono, ma Ed Gantro restò in silenzio. Liberi, pensò. Liberi di tornare a casa. Di farci prendere in una ragnatela più grande, di farci sbattere in un camion più grande di quello usato dalla County Facility. “Questo è un gran giorno”, dichiarò l’altro adulto. “Sì” concordò lui. “Un gran giorno, in cui un’azione nobile ed efficace è stata portata a termine in nome di tutte le creature indifese, di ogni essere del quale è possibile dire: ‘E’ vivo.’ ” Guardandolo intensamente nella strana luce dell’abitacolo, Ian Best gli disse: “Non voglio andare a casa; voglio partire per il Canada.” “Dobbiamo tornare” gli ricordò Ed Gantro. “Almeno per un po’, voglio dire. Per sistemare le cose. Questioni legali, bagagli.” Continuando a guidare, Ian disse: “Non andremo mai laggiù, nella British Columbia e a Vancouver Island e a Stanley Park e sulla English Bay e dove coltivano la roba da mangiare e hanno cavalli e traghetti che solcano l’oceano.” “No” rispose Ed. “Non ora, né in seguito?” “Mai.” “Era di questo che avevo paura”, confessò Best, e la voce gli si ruppe e la sua guida si fece insicura. “Lo temevo fin dall’inizio.” Continuarono a viaggiare in silenzio, quindi, senza più nulla da dire uno all’altro. Non c’era più nulla dire.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
Tags:
abortobioetica
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
CONFESSION, PRIEST, WOMAN
Gelsomino Del Guercio
Segreto, psicologo e assoluzione: 3 consigli per una corretta Con...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni