Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 20 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Moscardin
Aleteia logo
home iconArte e Viaggi
line break icon

“Pre-persone”

© troita_<

Aleteia - pubblicato il 20/09/14

“Fuori dal veicolo”, ordinò Ferris, attivando il meccanismo che sollevava le gabbie di separazione. I tre ragazzini si affrettarono a uscire, ma non Ed Gantro. “Non ha intenzione di scendere” osservò Carpenter. “Va bene, signor Gantro, allora la tireremo fuori con la forza.” Fece un cenno del capo a Ferris, e insieme salirono sul retro del camion. Un attimo dopo stavano depositando Ed sull’asfalto del parcheggio. “Ora lei è solo un normale cittadino” annunciò sollevato l’alto funzionario. “Può dire ciò che vuole, ma non ha nessuna prova.” “Papà,” chiamò Tim “come facciamo a tornare a casa?” I tre ragazzini si raccolsero intorno a Ed Gantro. “Potreste chiamare qualcuno da qui”, suggerì il piccolo Fleischhacker. “Mi chiedo se il papà di Walter ha abbastanza benzina per venire a prenderci. Fa un sacco di viaggi lunghi; ha degli sconti speciali sul carburante.” “Litiga spesso con sua moglie, la signora Best” spiegò Tim. “E così gli piace andare in giro la notte, da solo; voglio dire, senza di lei.” L’adulto dichiarò: “Io resto qui. Voglio che mi chiudano in una gabbia.” “Ma possiamo andarcene”, protestò suo figlio. Con fare ansioso, gli strattonò la maglia. “E’ questo che conta, no? Hanno deciso di lasciarci liberi quando hanno visto te. Ce l’abbiamo fatta!” Ed Gantro disse a Carpenter: “Insisto per essere imprigionato con le altre pre-persone che avete lí.” Indicò l’edificio verde della Facility, dall’aspetto in qualche modo allegro nonostante l’imponenza e la solidità. Anche Tim si rivolse al signor Sam B. Carpenter: “Chiamate il signor Best, giù da noi, alla penisola. Il prefisso è 669. Ditegli di venirci a prendere e lui lo farà. Ve lo giuro. Per favore.” Il piccolo Fleischhacker aggiunse: “C’è un solo Best nell’elenco telefonico col prefisso 669. Per favore, signore”.
Carpenter entrò nell’edificio, a uno dei tanti telefoni ufficiali della Facility. Cercò il numero. Ian Best. Digitò le cifre. “Avete selezionato un apparecchio semifunzionante e semiinutile”, gli rispose la voce di un uomo, chiaramente mezzo ubriaco. In sottofondo si sentivano i toni taglienti di una donna inferocita, che se la prendeva col signor Ian Best. “Signore,” esordì Carpenter, “alcune persone di sua conoscenza sono bloccate qui a Verde Gabriel, all’incrocio tra la Quarta e la A: un tale Ed Gantro e suo figlio Tim, un ragazzo identificato come Ronald o Donald Fleischhacker e un altro minore non identificato. Il piccolo Gantro sostiene che lei non avrebbe nulla in contrario a venire fin qui per prenderli e riportarli a casa.” “La Quarta e la A?” chiese Ian Best. Una pausa. “Ma non è il canile?” “La County Facility” lo corresse Carpenter. “Figlio di puttana!” esclamò Best. “Ma certo che vengo; sarò lì tra venti minuti. Avete Ed Gantro lì, come pre-persona? Ma lo sapete che si è laureato alla Stanford University?” “Ne siamo consapevoli”, ribatté il funzionario con voce inespressiva. “Ma queste persone non sono detenute; sono semplicemente… qui. Non, ripeto, non in nostra custodia.” Ian Best, senza più biascicare, promise: “Ci saranno giornalisti di tutti i media lì prima che io arrivi.” Click. Aveva attaccato. Tornando fuori, il funzionario si sfogò con Tim: “Bene, a quanto pare mi hai giocato facendomi notificare la vostra presenza qui a un antiabortista idrofobo. Che bella mossa. Proprio una gran trovata.” Passarono alcuni minuti, poi una Mazda di colore rosso acceso entrò a gran velocità nel piazzale della Facility. Ne scese un uomo alto con un’ombra di barba sul viso, estrasse la telecamera e l’attrezzatura audio, poi si incamminò con eleganza verso Carpenter. “Mi dicono che dovreste avere un laureato di Stanford qui alla Facility”, esordì in tono neutrale, quasi noncurante. “Potrei intervistarlo?” Il direttore rispose: “Non abbiamo registrato nessun individuo del genere. Se vuole può controllare i nostri archivi.” Ma il reporter aveva già adocchiato i tre bambini stretti intorno a Ed Gantro. Ad alta voce, chiamò: “Signor Gantro?” “Sì, sono io” rispose quello. Cristo, pensò il funzionario. Lo abbiamo chiuso in uno dei nostri veicoli ufficiali e l’abbiamo trasportato qui; sarà su tutti i giornali. Nel frattempo, un furgone blu con il logo di una stazione televisiva locale aveva fatto il suo lento ingresso nel parcheggio. E, al seguito, c’erano altre due macchine. LA CLINICA DEGLI ABORTI FA FUORI UN LAUREATO. I titoli cominciarono a scorrere nella mente di Carpenter. IMPEDITO IL TENTATIVO ILLEGALE DELLA COUNTY FACILITY DI… E così via. Un passaggio al telegiornale delle sei. Gantro, e in un riquadro Ian Best – che probabilmente era un avvocato – circondato da registratori portatili, microfoni e telecamere. Abbiamo fatto una stronzata colossale, si rammaricò. Una stronzata colossale. Giù a Sacramento ci taglieranno i fondi; ci dovremo di nuovo ridurre a dare la caccia a cani e gatti randagi, come prima. Che fregatura.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
Tags:
abortobioetica
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
CONFESSION, PRIEST, WOMAN
Gelsomino Del Guercio
Segreto, psicologo e assoluzione: 3 consigli per una corretta Con...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni