Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo
News

Nasce prematuro, i genitori "Non tenetelo in vita"

© Capturing Hopes

Aleteia - pubblicato il 16/09/14

Perché davanti alla sofferenza non si riesce ad affermare che la realtà è un dono?

Nasce al quinto mese di gravidanza e pesa 900 grammi. Dopo il parto, i medici dell’ospedale di Poitiers, in Francia, lo sottopongono immediatamente alle cure necessarie per la sopravvivenza, con incubatrice e ossigeno. La situazione sembra risolversi ma improvvisamente il bambino viene colpito da un’emorragia al cervello. Un trauma che avrà delle conseguenze sulla vita del piccolo: sicuramente soffrirà di un grave handicap. I genitori di fronte al dramma, non riescono a guardare loro figlio: chiedono di interrompere le cure che lo tengono in vita.

La storia del bimbo prematuro e dei suoi genitori, originari di Saintes, località della regione Charente-Maritime, è raccontata da TgCom24 (16 settembre). "La coppia da una settimana si oppone all’equipe medica dell’ospedale che sta assistendo il piccolo. E, secondo quanto racconta Le Figaro, definisce accanimentoterapeutico le cure che gli vengono date dal personale."

Sofferenza irreversibile
Il bambino sarebbe dovuto nascere il 18 dicembre. Il parto è stato invece il 31 agosto. E la prospettiva di un figlio portatore di handicap spaventa i genitori. "I medici non possono darci rassicurazioni sulla sua sopravvivenza. Ci hanno detto che non soffre, ma vediamo che piange e che si agita – ha detto la madre a France Info -. I medici sanno che le conseguenze saranno irreversibili e determineranno nel piccolo un handicap, di cui ancora non si conosce la natura".

Collegio etico
I genitori sostengono che i medici "Non ci hanno chiesto nessun parere" e secondo loro quello che stanno facendo sarebbe "accanimento terapeutico". Si è venuta così a creare una situazione dolorosa per il personale dell’ospedale, che ha voluto dare una chance al piccolo, rispettando le procedure previste. E, davanti alla richiesta di fermare le cure, il personale sanitario ha richiesto una valutazione a un collegio etico. A breve si conoscerà la decisione.

Innanzitutto un dono
Certamente non basterà la decisione di una commissione a risolvere un dramma così grande, un dramma che, al di là della scelta, i genitori si porteranno per tutta la vita. Ma esiste una condizione, una modalità per non cedere alla disperazione? Chi può alleviare questa sofferenza? Chi può aiutare questi genitori a decidere per il bene di loro figlio? Quello che hanno davanti mamma e papà non è "un problema da risolvere" è innanzitutto un dono. Arrivato nella modalità più inaspettata e diciamolo forse più "fastidiosa" ma è pur sempre un dono. E chissà quante scoperte potrebbero fare se lo lasciassero vivere! Chissà quante gioie!

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
bimbo prematurobioetica
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni