Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 04 Agosto |
San Giovanni-Maria Vianney
home iconNews
line break icon

La tecnologia non può abbracciarti

Aleteia - pubblicato il 04/09/14

Uno spot fa riflettere su ciò che l'innovazione non ha cambiato

Le parole hanno un peso. Anche se c’è poca consapevolezza della loro importanza e soprattutto degli effetti che sortiscono nella vita degli altri. Le parole plasmano i rapporti umani. Creano relazioni, le alimentano. E le demoliscono.

Osservate nel grande ambiente della Rete, le parole sono ancora più liquide, si trasformano e assumono connotati che bucano l’etimologia per diventare simboli, slogan, hashtag.

La tecnologia non è tutto
Wind ha presentato un cortometraggio che tratta proprio questo argomento. E fa riflettere. Soprattuto per il passo indietro che il brand di telecomunicazioni fa, ammettendo che la tecnologia, in fondo, non è tutto. I più maliziosi accuseranno l’azienda di "essersi messa la coscienza a posto" e di continuare a badare solo ai profitti. Ma intanto il corto è stato voluto, girato, prodotto e diffuso a tutto spiano sui Social. 

Un grande abbraccio
Nel video le parole non hanno più spazio, i numerosi canali di comunicazione 2.0 non servono. Sì è vero, la tecnologia ha cambiato le nostre abitudini ma non il nostro cuore, lo strumento più ricettivo che è stato donato all’uomo. E quando è il cuore a parlare, un incontro vale più di mille parole. Un incontro che inizia in uno sguardo e si conclude dentro un grande umanoabbraccio.

Tags:
essere umanotecnologia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
MAN, ALZEHIMER, WOMAN
ACI Digital
Cosa accade all’anima di una persona che ha l’Alzheim...
5
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
6
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
7
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni