Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 05 Marzo |
San Giovanni Giuseppe della Croce
home iconStorie
line break icon

Tre motivi per cui i cattolici abbandonano la Chiesa

© Waiting For The Word / Flickr

Daniel Paris - pubblicato il 03/09/14

Cosa succede quando diventiamo immuni all'autentico messaggio di Gesù Cristo?

“Bene”, ho iniziato con un po' di nervosismo. Era la nostra prima vera conversazione sulla fede. “Ci sono dei libri particolari della Bibbia dei quali vorresti sapere di più?”

Ha esitato per un attimo, poi con uno sguardo pensieroso ha risposto: “In realtà, speravo che mi potesse solo parlare del cristianesimo. Com'è iniziato? Cosa significa oggi?”

Non riuscivo a credere a quello che sentivo. Non ricevevo mai domande di questo tipo. Abbiamo passato l'ora successiva ripercorrendo tutta la storia della salvezza, da Adamo ed Eva agli Atti degli Apostoli, finendo con una grande discussione sulla Messa. È stato stupefacente, nel vero senso del termine.

Avevo incontrato Ling, uno studente di Pechino, a un evento del Newman Center qualche settimana prima. Era da poco negli Stati Uniti, era diventato amico di vari cristiani e aveva molte domande da porre su quella strana persona di nome Gesù, di cui aveva sentito solo delle voci.

Perché racconto questa storia? Perché in Ling c'era qualcosa di diverso. Era ricettivo. Poneva domande sincere, umili, curiose. Voleva saperne di più. Anche se all'inizio non me ne sono reso conto, dopo averlo incontrato per vari mesi mi ha colpito. Era stato risparmiato da qualcosa che il resto di noi cresciuti in una società post-cristiana aveva ricevuto in giovinezza: non era stato vaccinato al cristianesimo.

Sapete come funziona la vaccinazione. Una versione indebolita viene iniettata nel nostro sangue. Il nostro sistema immunitario, percependo un intruso, impazzisce e produce anticorpi, che poi sconfiggono definitivamente “i cattivi”.

Da allora in poi, ogni volta che la versione reale della malattia cerca di entrare nel nostro corpo, il nostro sistema immunitario dice “No, caro”, e lo uccide. I vaccini sono quindi fondamentali per allenare il nostro corpo a riconoscere e a combattere le malattie che aveva visto prima. Ovviamente non sono un microbiologo, ma capite la questione.

Ovviamente, vaccinarsi per evitare malattie come la varicella e l'epatite B è più che giusto, ma cosa succede quando diventiamo vaccinati a una visione del mondo, a un sistema di credenze? Cosa succede quando in una cultura ricoperta dei resti di una cultura cristiana una volta robusta e olistica ci troviamo immuni al vero, autentico, salvifico messaggio di Gesù Cristo e incapaci di riceverlo?

Cosa succede quando il cristianesimo diventa nient'altro che una malattia che ho visto in passato?

Un vaccino alla Verità

Il venerabile Fulton Sheen era un grand'uomo. Aveva ragione su molte cose, come questa:

“Negli Stati Uniti non ci sono cento persone che odiano la Chiesa cattolica, ma ce ne sono milioni che odiano quella che percepiscono erroneamente essere la Chiesa cattolica”.

Sheen aveva capito la tragedia della nostra vaccinazione. Tanti di coloro che odiano o abbandonano la Chiesa lo fanno perché sono stati imbrogliati a credere in un falso Vangelo.

Ecco quali sono, a mio parere, tre delle più insidiose “versioni false” del cristianesimo – menzogne che, mascherate come verità, alla fine portano le persone a rifiutare del tutto il cristianesimo. Dobbiamo fermarle.

Tre ragioni per le quali i cattolici abbandonano la Chiesa

1. “Ero solito pensare a Dio come a un vecchio con una lunga barba bianca che siede in cielo. Ovviamente ora capisco che è ridicolo. Il cristianesimo è solo una fantasia”

Non vi posso dire quante volte ho sentito dei cattolici che si sono allontanati dalla fede fare commenti di questo tipo. Le immagini da cartone animato di un Dio con la barba e degli angeli con le ali si sono infiltrate nel nostro subconscio. Perfino Michelangelo ha dipinto Dio in questo modo nella sua famosa “Creazione”.

Dobbiamo però ricordare che le immagini di esseri immateriali non sono mai state realizzate per essere prese alla lettera. Sono solo simboli che vogliono insegnarci verità astratte e metafisiche che l'immaginazione da sola non può cogliere. La descrizione michelangiolesca di Dio non era tanto una rappresentazione letterale quanto un commento della saggezza e dell'eternità di Dio.

Siamo umani e ci piacciono le immagini, ma anche le immagini sacre possono vaccinarci nei confronti della verità se non stiamo attenti. Non dobbiamo mai permettere che un'immagine fisica sostituisca una realtà spirituale, o lasciare che l'immaginazione batta l'intelletto nel compito di discernere cos'è vero.

“Non c'è nulla da fare con l'intelletto finché l'immaginazione non viene messa fermamente al suo posto” – Frank Sheed

2. “Il punto principale del cristianesimo è fare il bene ed essere una brava persona. Posso farlo senza tutta quella storia della religione”

Quando chiedo alla gente quale crede che sia il messaggio centrale del cristianesimo, la risposta che ottengo più spesso è “Essere una brava persona”. Se fosse questo il vero messaggio del cristianesimo, non biasimerei la gente per il fatto di andarsene. Chi vuole seguire tutte quelle regole, sostenere quelle posizioni politiche impopolari e passare tutte quelle ore seduto e in ginocchio e in piedi quando potrebbe abbandonare tutta questa storia della religione ed essere comunque “una brava persona”?

Gesù Cristo non era solo una brava persona. Era il Figlio di Dio fatto uomo, ed è morto perché potessimo vivere in una relazione eterna e amorevole con Lui. Spetta a noi rispondere a questo invito legando la nostra vita a Lui.

“Lasciate che la vostra religione sia meno teoria e più un rapporto d'amore” – G.K. Chesterton

3. “I singoli nella Chiesa hanno fatto moltissimi errori e preso decisioni sbagliate. Questa Chiesa è piena di peccatori, e io non voglio farne parte”

Dobbiamo sempre ricordare di essere sensibili nei confronti di coloro che sono stati feriti da singoli membri della Chiesa. Hanno ragione, la Chiesa è piena di peccatori e lo è sempre stata – fin dal tradimento di Pietro e di Giuda.

Se la Chiesa è piena di peccatori, però, è ancora l'Una, Santa, Cattolica e Apostolica Chiesa fondata da Gesù Cristo e guidata dallo Spirito Santo. Abbandonare la Chiesa perché è piena di peccatori è come abbandonare la palestra perché è piena di gente fuori forma. Cerchiamo sempre la riforma nella nostra Chiesa, ma facciamolo dall'interno.

“La Chiesa non è un museo per santi, ma un ospedale per peccatori” – Abigail Van Buren

La Cura: riscoprire il mistero

Ho citato solo tre delle più grandi menzogne sul cristianesimo – menzogne che, una volta immerse nel nostro subconscio, possono allontanarci dal cogliere realmente il vero messaggio evangelico. Per fortuna, ci sono sempre modi per combattere la sindrome dell'“Ho già sentito tutto questo”. Se qualcuno che conoscete è caduto in questa trappola, provate qualcuna di queste tecniche di eliminazione del vaccino:

1. Sfatate i miti. Aiutateli a vedere attraverso i falsi vangeli dei quali sono stati nutriti dalla nostra cultura.

2. Contemplate le Scritture. Non permettete che la fede diventi una cosa “fuori moda”. Insegnate loro a sperimentare nuovamente i miracoli dell'Incarnazione e della Resurrezione attraverso gli occhi dei primi cristiani.

3. Siate come Ling. Sfidateli ad approcciare nostro Signore con onestà, umiltà e cuore aperto. Se facciamo questo, il Dio che fa nuove tutte le cose ci trasformerà in modi che non avremmo mai ritenuto possibili.

Ho citato solo alcuni dei falsi Vangeli che ho trovato. Quali altre forme indebolite della fede ci sono, che evitano che altri ricevano il messaggio che dà vita – e la persona – di Gesù Cristo?

Daniel Parisè stato missionario FOCUS ad Harvard e alla George Washington University. Attuamente lavora nel settore Formazione e Qualità, Crescita & Innovazione presso il Denver Support Center. Ha conseguito un master in Teologia presso l'Augustine Institute di Denver e un baccalaureato in Psicologia presso il College of William & Mary.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
chiesagesù cristo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni