Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Agosto |
Sant'Alfonso Maria de' Liguori
home iconChiesa
line break icon

Papa Francesco chiama il direttore della «Madonna della Neve»

abouna.org

Aleteia - pubblicato il 02/09/14

A 10 anni dalla strage di Beslan, padre De Carli porterà sul luogo dello storico massacro una lettera del papa

«Buongiorno. Cerco padre Paolo De Carli, sono Papa Francesco». È stata una chiamata decisamente fuori dal comune quella ricevuta sabato scorso dall’istituto paritario franciacortino "Madonna della Neve" di Adro.

La notizia dell’eccezionale colloquio è uscita solo nella tarda mattinata di sabato 30 agosto ed è stata pubblicata da il Giornale di Brescia lo stesso giorno. A confermare la chiamata è lo stesso padre De Carli. C’è riserbo sulle parole ma nessun mistero sull’argomento: "a inizio settembre" racconta De Carli "andrò a Beslan, in Ossezia del Nord, per il decennale della strage che nel 2004 costò la vita a tantissime persone, tra cui molti bambini. Al mio ritorno potrò dire di più…».

Il massacro
Tra l’1 e il 3 settembre di dieci anni fa la scuola «Numero 1» della cittadina osseta fu teatro di un massacro efferato. Un gruppo di fondamentalisti islamici e separatisti ceceni occupò l’edificio scolastico sequestrando circa 1200 persone fra adulti e bambini. Tre giorni dopo le forze speciali russe fecero irruzione: fu l’inizio di un massacro che causò la morte di centinaia di persone – fra le quali 186 bambini – e oltre 700 feriti. 

L’accoglienza
All’epoca del massacro padre Paolo De Carli era priore del Convento carmelitano delle Lastre, a Trento. Proprio la Provincia autonoma si fece promotrice dell’accoglienza di un gruppo di superstiti. Un lavoro dal quale nacque l’azione dell’associazione «Aiutateci a salvare i bambini Onlus» che a Beslan sviluppò un intervento pluriennale di sostegno psicologico con il supporto scientifico di una équipe di esperti dell’Università di Padova. 

L’attuale direttore della «Madonna della Neve» di Adro porterà in Ossezia del Nord una lettera scritta da Papa Francesco e diretta alla gente di Beslan.

Tags:
papa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni