Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 22 Giugno |
Paolino di Nola
home iconNews
line break icon

Il Messico all’avanguardia nella lotta all’occulto

© Public Domain

Alver Metalli - Terre D'America - pubblicato il 26/08/14

Ma sempre più diffuso il nuovo culto noto della “Santa Morte”

La Chiesa messicana prende sul serio il demonio e ci tiene alla formazione dei suoi opponenti. Prova ne è il “Seminario di Formazione Specifica”, organizzato dal Coordinamento degli esorcisti dell’arcidiocesi del Messico e l’obiettivo dichiarato dell’incontro com’è riportato sul sito ufficiale dell’Arcidiocesi: dotare i sacerdoti degli strumenti necessari per aiutare le persone afflitte da “insopportabili situazioni di sofferenza spirituale” riconducibili a pratiche di satanismo. Scendendo nel dettaglio, il sacerdote Guillermo Barba Mojica, coordinatore degli esorcisti ed organizzatore dell’evento, spiega che lo scopo del corso che si è da poco terminato era quello insegnare agli esorcisti ad “evangelizzare con la verità, in un modo più vicino e fraterno” a chi è attaccato dal demonio o pensa di esserlo.

I lavori del seminario sono stati coadiuvato da esperti di diverse aree disciplinari. Sacerdoti, diaconi, religiosi e religiose, ma anche laici con esperienza nel trattamento di problemi mentali e fisici oppure esperti nell’area delle scienze sociali. L’aiuto della scienza, quindi, “per procedere con prudenza e senza cadere nella credulità” precisa Barba Mojica “ma nemmeno nel razionalismo che scarta a priori una manifestazione soprannaturale” aggiunge subito dopo.

Nel frattempo, per niente soprannaturale – ma anzi molto concreto – il fenomeno dell’adorazione sempre più diffusa del nuovo culto noto come “Santa Morte”. Si tratta di un credo recente, eppure dato in fortissima crescita in Messico, Stati Uniti (introdotto dagli immigrati latinos) ed America Centrale. Anche in Argentina e Paraguay ce n’è una variante, nota come san La Muerte. Mantello nero, faccia scheletrica e falce in pugno, alla Santa Morte in tanti si appigliano nel momento del bisogno. Di origine incerta, c’è chi ritiene la sua adorazione legata a culti precolombiani, anche se l’attuale “reincarnazione” risale agli anni ‘60.

I numeri sono allarmanti: le persone che si dichiarano devote alla nera falciatrice di vita – stando ad una ricerca di Andrew Chesnut, direttore degli Studi Cattolici nella Virginia Commonwealth University – sono già 12 milioni, di cui 5 nel solo Messico. Il boom – è la spiegazione fornita – si deve in buona parte all’intensificarsi della lotta al crimine organizzato lanciata dall’ex-presidente Felipe Calderon tra il 2006 ed il 2012. Durante quegli anni di guerra vera e propria (morirono circa 70 mila persone) molti adottarono la pratica di rivolgersi all’inquietante effige nei momenti di pericolo o precedenti ad una azione delittuosa. La Santa Morte è ritenuta la protettrice dei sicari, dei delinquenti e degli affiliati ai cartelli della droga, ma anche dei poliziotti, dei bambini di strada e degli emarginati di altro genere. Mentre oggi è sempre più comune vedere la sua statuetta nei negozi, nelle case e persino in luoghi pubblici, posta su altari improvvisati.

Qui l'articolo originale

Tags:
esorcismo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
7
MORNING
Philip Kosloski
Preghiera mattutina per chiedere a Dio di benedire la nostra gior...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni