Aleteia
mercoledì 30 Settembre |
San Girolamo
News

La natalità come salvaguardia della libertà

© DR

Il blog di Costanza Miriano | Thu Aug 21 2014

E a nessuno sfugge che il singolo è integrato nella comunità, dove è più libero di sviluppare la propria personalità, in misura assai maggiore di quanto lo sia in una folla o in una massa.
È sintomatico che i regimi totalitari, nei loro tentativi di plasmare un uomo massificato, abbiano sistematicamente spezzato ogni legame comunitario (a cominciare dagli attentati a quelli che nella Dottrina Sociale della Chiesa vengono denominati « corpi intermedi »: famiglia, chiesa, sindacati, associazioni locali, perfino i circoli degli scacchi o i gruppo sportivi) per poterli forgiare in maniera tale da collegare direttamente ogni individuo col potere centrale.
La nascita sola, dunque, assicura la salvaguardia della vera libertà. Ed è la comunità familare, il luogo delle origini, ad farsene garante. La famiglia ci affranca così dalla minaccia della superfluità. Scaccia l’incubo di diventare prodotti serializzati, intercambiabili, anonimi. Una consapevolezza, questa, che deve maturare in ciascuno di noi delle concrete direttive di fronte alle insidie dell’oggi. Tutto si riassume nelle parole di Gustave Thibon: « L’amore più alto si riconoscerà da questo segno, che saprà salvare la realtà più umile ». (11)

——————————————————–
(1) Si può vedere a questo proposito Jean-Jacques Walter, Les machines totalitaires, Ed. Denoël, Paris 1982, pp. 28-37.
(2) Josef Pieper, La luce delle virtù, tr. it. San Paolo, Milano 1999, p. 17.
(3) Hannah Arendt, Le origini del totalitarismo, 3a ed., tr. it. Comunità, Torino 1999, pp. 638-369.
(4) G. K. Chesterton, Bebé e distributismo, in Il pozzo e la pozzanghera, tr. it. Lindau, Torino 2012 (ed. or. 1935), p. 158).
(5) Idem, Difesa del culto dei bambini, in Il bello del brutto, tr. it. Sellerio, Palermo 1985 (ed. or. 1901), p. 85.
(6) Bebé e distributismo, cit., ibidem.
(7) Fabrice Hadjadj, Mistica della carne. La profondità dei sessi, tr. it. Medusa, Milano 2009, p. 149.
(8) Günther Anders, L‘uomo è antiquanto, vol. I, Considerazioni sull’anima nell’epoca della seconda rivoluzione industriale, tr. it. Bollati Boringhieri, Torino 2003, p. 57.
(9) Ivi, p. 58.
(10) Ivi, p. 59.
(11) Gustave Thibon, Ritorno al reale. Prime e seconde diagnosi in tema di fisiologia sociale, tr. it. Effedieffe, Milano 1998, p. 240.

Qui l’originale

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
famiglialibertànatalità
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: "Ho visto i ...
Gelsomino Del Guercio
Parla il sacerdote che ha vinto 35mila euro a...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Oleada Joven
Lettera di Gesù a te: dalla mia croce alla tu...
LUXOR FILM FESTIVAL
Zoe Romanowsky
Un filmato potente di appena un minuto sul ma...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni