Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Papa Francesco celebrerà una messa per il centenario del Genocidio armeno

© public domain
Condividi

La celebrazione avverrà il 12 aprile 2015 presso la Basilica di San Pietro

L’appuntamento è per il 12 aprile 2015 a San Pietro. In quella data papa Francesco celebrerà una Santa Messa in occasione del centenario del genocidio armeno. Lo ha annunciato domenica scorsa, 17 agosto, il card. Mario Poli, arcivescovo di Buenos Aires, nel corso della Celebrazione Eucaristica svolta presso la Cattedrale armena di Nostra Signora di Narek, nella capitale argentina. La notizia è stata riportata dal sito Il Sismografo.

"Il Santo Padre ha accettato l’invito della chiesa cattolica armena", ha precisato il parroco di Nostra Signora di Narek, Pablo Hakimian. Lo stesso padre Hakimian ha inoltre ricordato che un anno fa il patriarca Nerses Bedros XIX di Cilicia, Primate della Chiesa armeno-cattolica, aveva affrontato questo tema direttamente con il Santo Padre.
Papa Francesco aveva definito, il 3 giugno 2013, durante un incontro con una delegazione guidata dal patriarca Nerses Bedros, la tragedia del popolo armeno come “il primo genocidio del XX secolo”. Dichiarazione che causò il disappunto per via diplomatica delle autorità turche, le quali hanno sempre negato la definizione di genocidio armeno.

Il massacro risale al 1915, quando l’Impero Ottomano iniziò un’operazione per eliminare il popolo armeno, annientandone cultura e storia. Secondo l’Enciclopedia Britannica le vittime furono 1.700.000.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.