Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 18 Settembre |
Roberto Bellarmino
home iconNews
line break icon

Papa Francesco: riconciliare le due Coree

Agi - pubblicato il 14/08/14

Il primo intervento in Corea è nel segno della Pace

Papa Francesco intende dare pieno appoggio alla causa della riunificazione delle due Coree. Lo ha detto lui stesso alla presidente Park Geun-hye, esprimendo poi pubblicamente – nel discorso alle autorita’ civili alla "Blue House" di Seul – il proprio apprezzamento per gli sforzi in favore della riconciliazione e della stabilita’ nella penisola coreana e incoraggio tali sforzi, che sono l’unica strada sicura per una pace duratura".

"La ricerca della pace da parte della Corea – ha sottolineato il Pontefice, che per la prima volta ha pronunciato un lungo discorso in lingua inglese – e’ una causa che ci sta particolarmente a cuore perche’ influenza la stabilita’ dell’intera area e del mondo intero, stanco della guerra".

In merito il Papa ha indicato la strada da seguire: quella del dialogo paziente. Secondo Francesco, "la ricerca della pace rappresenta una sfida per quanti hanno il compito di perseguire il bene comune della famiglia umana attraverso il paziente lavoro della diplomazia". "Si tratta – ha spiegato – della perenne sfida di abbattere i muri della diffidenza e dell’odio promuovendo una cultura di riconciliazione e di solidarieta’".

"La diplomazia – infatti – come arte del possibile, e’ basata sulla ferma e perseverante convinzione che la pace puo’ essere raggiunta mediante il dialogo e l’ascolto attento e discreto, piuttosto che attraverso reciproche recriminazioni, critiche inutili e dimostrazioni di forza". "La pace – ha ricordato Papa Bergoglio – non e’ semplicemente assenza di guerra, ma opera della giustizia (cfr Is 32,17).

E la giustizia, come virtu’, fa appello alla tenacia della pazienza; essa non ci chiede di dimenticare le ingiustizie del passato, ma di superarle attraverso il perdono, la tolleranza e la cooperazione". La pace, ha scandito, "esige la volonta’ di discernere e di raggiungere obiettivi reciprocamente vantaggiosi, costruendo le fondamenta del mutuo rispetto, della comprensione e della riconciliazione".
"Auspico – ha poi concluso il Papa – che tutti noi possiamo dedicarci alla costruzione della pace, alla preghiera per la pace, rafforzando il nostro impegno per realizzarla".

Qui l’originale

Tags:
corea del sudpacepapa francesco

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
3
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni