Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Santi Andrea Kim, Paolo Ghong e 101 compagni
home iconNews
line break icon

I due gemellini restano con la madre

Instituto Bernabeu / Flickr / CC

<span class="name" id="yui_3_11_0_3_1399021319008_883"><span class="photo-name-line-1" id="yui_3_11_0_3_1399021319008_900"><a href="https://www.flickr.com/photos/institutobernabeu/" id="yui_3_11_0_3_1399021319008_902">Instituto Bernabeu </a></span></span>

Aleteia - pubblicato il 08/08/14

Il giudice di Roma ha deciso che sarà la coppia che ha portato a termine la gestazione ad avere la custodia

Sono nati pochi giorni fa, vale a dire il 3 agosto, sono i gemelli più “famosi” d’Italia in questo momento a causa della modalità con cui sono venuti al mondo. Per un erroneo scambio di provette all’ospedale Pertini di Roma le due piccole vite furono impiantate nell’utero della mamma sbagliata. I test genetici hanno successivamente dimostrato che la madre che li ha poi partoriti non è la madre “genetica”. Ne è – logicamente – scaturita una battaglia legale durissima tra le due coppie aspiranti gentitori: i "genitori biologici" e i "genitori di parto" (Avvenire, 8 agosto).

Questa mattina il giudice della prima sezione civile di Roma, Silvia Albano, ha respinto il ricorso dei genitori genetici dei gemellini dichiarando infondata la questione di legittimità sollevata. I due gemellini quindi restano per ora con i genitori naturali secondo il principio “i figli sono di chi li partorisce” (Il Messaggero, 8 agosto).

Una storia amara che vede due coppie contendersi gli stessi figli per una questione che – dopo la sentenza della Consulta sulla Legge 40 – rischia di non essere un caso isolato. In questi stessi giorni il Governo, nella persona del Ministro Lorenzin, sta legiferando su questa materia.

Tags:
eterologaprocreazione medicalmente assistita

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni