Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 29 Novembre |
Santa Caterina Labouré
home iconNews
line break icon

Eterologa, ora spunta l'anonimato "a metà"

© DR

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 08/08/14

I genitori devono informare i figli su come sono nati. Ma non potranno dare notizie sul donatore

L'ultimo paradosso della bozza del decreto Lorenzin sulla fecondazione eterologa è che «il nato è informato delle modalità del suo concepimento e i genitori vi provvedono nei modi e termini che essi ritengono più opportuni» (Adn Kronos, 8 agosto). Ma se, una volta adulta, la persona nata da eterologa sarà informata della fecondazione, non potrà sorgere il problema che quella stessa persona voglia anche sapere chi è il suo genitore biologico?

A questo interrogativo non si potrà avere risposta perchè il provvedimento, che oggi sarà varato dal consiglio dei ministri, recita: «Ferma restando la regola di anonimato, è consentito l'accesso alle informazioni sanitarie e del patrimonio genetico del donatore», dunque non quelle anagrafiche, «esclusivamente nei casi in cui sussistono gravi e comprovati motivi attinenti alla salute dell'embrione formato o del nato da procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo, attestati da un medico responsabile di una struttura ospedaliera pubblica, e le predette informazioni sono necessarie ai fini della tutela della salute dell'embrione o del nato».

L'accesso è consentito, previa autorizzazione del predetto medico, «ai genitori dell'embrione o del nato, se minore, e al nato medesimo, se maggiorenne. Le informazioni sono acquisite dal predetto medico e comunicate agli interessati». Eppure la Chiesa Cattolica, attraverso le parole di Avvenire (31 luglio) ha assunto una posizione netta: «Conoscere i donatori è diritto dei figli», scrive il quotidiano dei vescovi, che ha interpellato la vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera, Eugenia Roccella, Paola Ricci Sindoni e Domenico Coviello, presidente e copresidente nazionali dell'Associazione Scienza & Vita, lanciando un messaggio che non ammette repliche.

Dura, anche la presa di posizione di Famiglia Cristiana (8 agosto) secondo cui «paternità e maternità sono esperienze che trovano pieno completamento non nella fuorviante pretesa di un incoercibile diritto al figlio, ma nel riconoscimento che dare la vita è dono». Detto questo, afferma il settimanale dei Paolini, «occorrono delle regole».

Intanto passa eventualmente al Parlamento la questione della compatibilità di razza, relativamente al colore della pelle e gruppo sanguigno, tra donatori e coppia ricevente. Nettamente contraria all'ipotesi di compatibilità di razza il ministro Lorenzin (Ansa, 8 agosto).

Per il Registro nazionale dei donatori si prevede uno stanziamento di 600.770,00 euro per il 2014 e di 150.060,00 euro a decorrere dal 2015 (Repubblica, 8 agosto). Le polemiche però non cessano:contrarie al decreto si sono dette le Società scientifiche del settore e le associazioni di pazienti, che chiedono delle linee guida immediate, ma molti medici e varie forze politiche sostengono invece la necessità del provvedimento.  

Tags:
procreazione medicalmente assistitautero in affitto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
FIRST CENTURY HOUSE AT THE SISTERS OF NAZARETH SITE
John Burger
Archeologo britannico pensa di aver trovato l...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Pape François audience
Gelsomino Del Guercio
"Benedizione Urbi et Orbi del Papa". Attenti,...
Amy Brooks
5 ragioni per cui indosso la Medaglia Miracol...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni