Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconNews
line break icon

Fondazione pro LGBT finanzia campagna mediatica anti Sinodo

Caitlin Childs

Il Timone - pubblicato il 04/08/14

Arcus dona quasi 200mila dollari per contrastare il magistero della Chiesa in tema di omosessualità

Una donazione di quasi 200mila dollari per fare azione di lobby e/o contrastare a livello mediatico il magistero della Chiesa in tema di omosessualità in occasine del prossimo Sinodo sulla famiglia. È quella fatta lo scorso marzo dalla Arcus Foundation – potente e munifica fondazione statunitense che promuove l’agenda LGBT, guidata da un ex membro dello staff della Casa Bianca di Obama – a Dignity Usa, rumoroso gruppo di cattolici del dissenso.

Secondo Arcus, che possiede un capitale di oltre 170 milioni di dollari, la donazione fa parte di un tentativo di coinvolgere «leader religiosi culturalmente aperti che possono usare la loro influenza per allontanare l’opinione pubblica dai pregiudizi».

Di fatto alla presentazione poche settimane fa del documento preparatorio del Sinodo, la portavoce di Dignity Usa, Marianne Duddy-Burke, ha fatto immediatamente sentire la sua voce, ripresa dai media, denunciando la sclerotizzazione delle posizioni della Chiesa sull’omosessualità ecc.

Arcus, nella sua azione lobbystica e di disturbo, ha finanziato negli ultimi anni la Equally Blessed Coalition, federazione di quattro sigle di cattolici del dissenso fattisi strumento della lobby LGBT (Call To Action, DignityUSA, Fortunate Families, and New Ways Ministry ) ma anche istituzioni come la Fairfield University, università dei gesuiti in Connecticut.

In vista dell’Incontro mondiale delle famiglie che si terrà a Philadelphia nel 2015, la Equally Blessed sta cercando famiglie che partecipino all’appuntamento e che si facciano portavoce dell’accoglienza di lesbiche gay e trans. 

Qui l’articolo originale

Tags:
lgbtlobby gaysinodo famiglia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni