Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 25 Febbraio |
Santi Luigi Versiglia e Callisto Caravario
home iconNews
line break icon

La ricerca che trasforma l’Italia in un Paese “friendly”

GFU Marcom photos

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 30/07/14

Per uno studio di LaST, Intesa Sanpaolo e La Stampa gli italiani snobbano i temi etici e ammettono eterologa, omosessuali, eutanasia e aborto

«Siamo soprattutto tolleranti, ma con una tendenza al relativismo culturale. Non condividiamo alcuni comportamenti, ma giustifichiamo il fatto che altri li possano praticare. Accondiscendenti, ma con una venatura di indifferenza». L’analisi è del professore Daniele Marini su La Stampa (29 luglio).

Marini, docente all’Università di Padova, ha condotto l’indagine LaST (Community Media Research) in collaborazione con Intesa Sanpaolo e La Stampa, esaminando gli orientamenti della popolazione su un insieme di comportamenti, in alcuni casi border line, che rinviano a dimensioni etiche e morali. 

Risultati record sulla tolleranza
Lo studio campeggiava, ben in evidenza sull’edizione del 28 luglio de La Stampa, terzo quotidiano italiano cartaceo per numero di lettori e nella top ten dei quotidiani on line generalisti italiani più letti sul web. I risultati sembrerebbero più che allarmanti. Ovvero il 90,2% degli italiani che hanno partecipato al sondaggio ammette la convivenza non istituzionalizzata; l’ 84,8% il ricorrere alla fecondazione artificiale, il 75,9% la possibilità di richiedere l’eutanasia, e il 75,2%  l’omosessualità. Persino la stessa pratica dell’aborto, seppure in misura inferiore è ritenuta ammissibile per il 61,0% degli intervistati. 

Valori etici assenti (o quasi) nel mondo reale 
Il messaggio che fa passare questa indagine è che gli orientamenti degli italiani stanno mutando e appare sempre più evidente la distanza esistente fra il dibattito pubblico e l’esperienza diretta. I temi etici cominciano a diventare estranei alla maggioranza delle persone, che tollera di tutto e di più.
Un sondaggio che, considerato anche il clamore incassato, sarebbe molto preoccupante (se fosse reale) sopratutto per chi, come la Chiesa Cattolica, lavora in una direzione ben precisa su convivenza, diritti degli omosessuali, eutanasia, fecondazione e aborto. 

Tutti i limiti di uno studio "mirato"
Ma l’indagine, a parte la ventata di entusiasmo che può far avvertire a fautori dell’eterologa, sostenitori di matrimoni gay, "dolce morte", interruzioni di gravidanze, presente lacune evidenti. Basta connettessi al sito di LaST per scoprire che è assolutamente anonima ed ognuno può inventarsi una identità che non corrisponde alla propria; non sono chiari i dati relativi al campione della ricerca; e sopratutto lo stesso utente può ripeterla quando vuole. Insomma, prendiamola pure con le molle questa ricerca che vuol trasformare l’Italia nel Paese "friendly" che ancora non è.  

Tags:
societa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
5
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Purgatorio
6
MUM, HUG, CHILD
Annalisa Teggi
Mamma si suicida insieme al figlio, ma lo salva con l’ultim...
7
KISS
Carlos Padilla
Curate così il vostro matrimonio e non ve ne pentirete mai
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni