Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 07 Marzo |
Sante Perpetua e Felicita
home iconStile di vita
line break icon

Stile cattolico, sul serio?

Regina Magazine

Fashionably Catholic photoshoot by Sequoia Sierra for <em>Regina Magazine</em>.

Aleteia - pubblicato il 29/07/14

Intervista a Beverly De Soto, editrice di Regina Magazine, sulle tendenze cattoliche nella moda

Regina Magazine

La moda non è frivola?

No, affatto. Ciò che indossiamo è una dichiarazione di quello in cui crediamo. Pensateci. Da un lato, molta moda oggi dimostra una sessualità aggressiva che è chiaramente pagana; dall'altro, l'abbigliamento che avvolge chi lo indossa in materiali corposi nasconde il corpo da “occhi indiscreti” – una dichiarazione di ciò che chi lo indossa pensa sulla natura umana, e sulla natura di una vita “buona”. Non sono idee frivole, ma profondamente serie.

Deve ammettere che non è propriamente “spirituale”…

Dipende da ciò che si intende per “spirituale”. Il cattolicesimo si preoccupa molto del mondo materiale. Il Corpo di Cristo è REALE nel credo cattolico. Riprendiamo i nostri corpi glorificati in cielo. Questa “corporeità” ha informato la fede per secoli. È per questo che le culture cattoliche celebrano la vita – “frutto della vite e del lavoro dell'uomo” – e le glorie nella Bellezza come un riflesso del Divino.

Ma i cattolici non dovrebbero apparire “normali” e non spiccare nella folla?

Sì, perché una volta abbiamo stabilito lo standard per la “normalità”. Per buona parte della storia non è stato difficile vestire come chiunque altro, perché la Chiesa aveva gettato le basi su cui si sono fondate le idee dell'abbigliamento adeguato. Indipendentemente dalle convinzioni religiose, in Occidente tutti vestivano entro l'ampio spettro di modestia, decenza e adeguatezza.

Quando è cambiata la situazione?

Hollywood e i media sembrano essere stati il motore attraverso il quale si è diffuso quello che definiamo “look neopagano”. Sono motivati a superare costantemente i limiti con il loro bisogno di attirare gli sguardi sul loro prodotto – e ovviamente lo stesso si applica alle case di moda a Parigi e a Milano (che, potremmo sottolineare, una volta erano città cattoliche).

Hollywood, i media, le grandi case di moda – sono in ballo molto denaro e molto potere. Sembra inutile cercare di influire su di loro…

Sì, tranne per il fatto che il mondo della moda è non creativo, fortemente dipendente dalle mode – che vengono lanciate da “minoranze creative”.

Come cattolici con un senso dello stile classico, siamo la DEFINIZIONE di minoranza creativa.

Cosa le fa pensare che qualcuno ci farebbe caso?

Audrey Hepburn.

L'attrice?

Sì. C'è un grande ritorno al suo stile, questa volta promosso da giovani donne. Piuttosto sorprendente, vero? 50 anni dopo il suo “look” è di moda.

È piuttosto interessante. Ma poi? Cosa vede in questa tendenza?

Posso essere schietta?

Prego.

Abbiamo avuto 50 anni di donne alle quali veniva detto che per essere “liberate” dovevano vendere il proprio corpo nel modo più grossolano e volgare che si potesse immaginare. Tutto questo pacchetto – sessualità aggressiva mascherata da “liberazione femminile” – ha ovviamente lavorato in modo ottimo per i guru dei media e per Hollywood. Si sono arricchiti, e continuano ad arricchirsi.

Qualsiasi tentativo da parte della Chiesa di contrastare questa tendenza è ritenuta “oppressiva” o che “odia le donne” (chiedete a qualsiasi parroco che abbia cercato di instillare un po' di decoro in ciò che la gente indossa per andare a Messa).

Ma ora abbiamo tutta la nuova generazione di giovani donne, che sorprendentemente AMANO Audrey Hepburn! A nostro avviso è una testimonianza lampante del fascino duraturo della vera Bellezza.

Cos'ha a che fare tutto questo con il fatto che Regina Magazine si occupa anche di moda?

Insieme alla nostra Fashion & Style Editor, Sequoia Sierra, stiamo iniziando un periodo molto più intenso di copertura del settore della moda, a cominciare dal nostro numero estivo, che uscirà il 2 agosto.

I lettori di Regina vedranno le nostre foto esclusive in ogni numero – di Sequoia – sullo sfondo reale di Paesi di tutto il mondo. Pensiamo che non saranno simili a nulla di ciò che hanno già visto.

Come possiamo ottenere Regina Magazine?

Regina viene inviato per e-mail direttamente all'indirizzo di posta elettronica. È GRATUITO – cliccate qui per unirvi ai quasi 6000 iscritti che abbiamo attirato in poco più di un anno.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
moda
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
6
MADONNA
Maria Paola Daud
La curiosa immagine della Vergine Maria protettrice dal Coronavir...
7
Paola Belletti
Laura Magli, giornalista Mediaset: “Mi sento così amata dal...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni