Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 18 Aprile |
Beata Savina Petrilli
home iconNews
line break icon

Un anno di silenzio su Padre Dall’Oglio

Aleteia - pubblicato il 28/07/14

Dopo Meriam e Asia Bibi ricordiamo la vicenda del padre gesuita rapito

La lista dei perseguitati a causa della loro fede è all’ordine del giorno. Dopo l’epilogo positivo di Meriam e il dramma di Asia Bibi è il momento di non dimenticare chi si è battuto attivamente per il dialogo interreligioso, la pace e la difesa dei più deboli: padre Paolo Dall’Oglio.

Il sequestro e il silenzio
Ad agosto saranno trascorsi trent’anni da quando padre Paolo Dall’Oglio diede inizio alla rifondazione della comunità monastica di Mar Musa, legata al monastero di San Mosè l’Abissino. Con tutta probabilità, purtroppo, il gesuita non potrà celebrare l’anniversario fra i confratelli. Esattamente un anno fa, padre Paolo è scomparso. Ingoiato dall’inferno della guerra siriana. Era rientrato nel Paese in segreto, dopo l’espulsione decisa dal regime di Assad, per mediare la liberazione di alcuni ostaggi. Doveva essere una missione breve: qualche giorno nel Nord, nella zona di Raqqa, e poi il rientro in Italia. E, invece, il sacerdote è stato sequestrato. Il 29 luglio 2013, l’ultimo contatto. Poi niente. Non a caso, proprio martedì 29, nelle chiese di varie città italiane – da quella di San Giuseppe di Roma a San Bernardino di Verona – ed europee verranno celebrate Messe e preghiere per ricordare Dall’Oglio. In attesa, ci speriamo tutti, del suo rilascio. (Avvenire, 28 luglio)

La smentita
Padre Paolo Dall’Oglio «è ancora vivo». La notizia era stata diffusa dall’agenzia di stampa il 10 giugno da Aki-Adnkronos International che lo aveva appreso da fonti mediorientali. Mentre secondo l’edizione on line del quotidiano arabo Al Akhbar, pubblicato a Beirut, padre Dall’Oglio era nelle mani dell’Isil, il gruppo jihadista sunnita dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante. Secondo il quotidiano arabo e l’Adn Kronos una delegazione italiana avrebbe incontrato il gesuita nel mese di mggio. La Farnesina tuttavia non ha mai confermato e in una nota aveva dichiarato che «non risulta che vi siano stati contatti tra una delegazione italiana e padre Paolo Dall’Oglio».

«Solo rumors»
«Purtroppo non abbiamo nulla di concreto. Per quel che ci riguarda si tratta di rumors», aveva detto Francesca Dall’Oglio, sorella del padre gesuita «Negli ultimi quindici giorni si sono rincorse voci di questo tenore – afferma  – ma per quel che ci riguarda non abbiamo in mano nulla di concreto». Anche fonti dell’entourage di Padre Dall’Oglio, contattate dall’agenzia Ansa mostrarono cautela, sottolineando di non essere a conoscenza di questo incontro di Dall’Oglio con una delegazione italiana.

Dopo gli ultimi rumors non ci sono stati più aggiornamenti sulla vicenda. E purtroppo anche questa drammatica storia è avvolta da una fitta nebbia di mistero. Rivedremo padre Dall’Oglio in vita?

Tags:
padre paolo dall ogliopersecuzione cristiani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni