Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 24 Giugno |
San Giovanni Battista
home iconChiesa
line break icon

L’infibulazione per tutte le donne dell’ISIS? Una bufala

DVIDSHUB

Aleteia - pubblicato il 25/07/14

Il documento originale presenterebbe numerosi errori soprattutto le fonti attribuite a Maometto

Infibulazione obbligatoria per tutte le donne del nuovo autoproclamato “califfato” islamico che si estende tra Siria e Iraq? La notizia, pubblicata ieri da Ansa Med, la sezione dell’agenzia di stampa che si occupa di notizie provenienti da tutto il bacino del Mediterraneo pare a tutti gli effetti falsa.

Il decreto del Califfo sull’infibulazione obbligatoria
A “sbufalare” la notizia – che vedrebbe milioni di donne siriane e afghane costrette a subire la mutilazione dei genitali – ci ha pensato il sito web Bufale un tanto al chilo, ripresa poi da Giornalettismo il 25 luglio, che ricostruisce l’intera storia.

Nel primissimo pomeriggio di giovedì, Ansa Med pubblica un articolo in cui si parla di un presunto “decreto” promulgato dal sedicente califfo dell’ISIS Abu Bakr al-Baghdadi, che obbligherebbe tutte le donne dello stato islamico a subire la cruenta pratica dell’infibulazione.

Il testo del decreto in questione citerebbe alcune presunte parole di Maometto, e sarebbe riportato in parte dall’articolo in lingua inglese di Ansa Med, compreso il passaggio in cui si imporrebbe l’infibulazione come una sorta di baluardo

"per proteggere lo Stato islamico in Iraq e nel Levante e nel timore che il peccato e il vizio si propaghino tra gli uomini e le donne nella nostra società islamica, il nostro signore e principe dei fedeli Abu Bakr al Baghdadi ha deciso che in tutte le regioni dello Stato islamico le donne debbano essere cucite"

Notizia non verificata
Tuttavia – ed è la stessa Ansa Med a sottolinearlo – il documento presenterebbe numerosi errori e, sopratutto, le fonti citate a proposito del Profeta Maometto non sarebbero quelle tradizionalmente riconosciute dalla tradizione islamica. In un articolo in lingua italiana pubblicato poco dopo, Ansa Med riprende la notizia, aggiungendo però che la sua autenticità «non può essere verificata».

E’ capitato anche noi di dare per buona questa news ma con l’accortezza di riferire che l’Islam non rende obbligatoria la pratica dell’infibulazione. D’altro canto è normale fidarsi dell’autorevolezza di un’agenzia quale Ansa Med.

Tags:
diritti umaniislamreligione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
5
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
6
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni