Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Conosci la tecnica dello specchio?

Salvaje / Flickr CC
Condividi

Un buon metodo nella coppia per trasformare una discussione in un dialogo

Se compissimo una valutazione delle volte che ci guardiamo allo specchio, probabilmente il risultato ci darebbe una cifra inimmaginabile, visto che questo oggetto è uno dei più visitati da uomini e donne.

Ti chiederai ora: guardarsi allo specchio e in modo costante ha qualche effetto negativo? La risposta probabilmente è “no”, anche se esistono persone narcisiste che non possono vivere senza uno specchio. Diciamo di no perché lo specchio può essere utilizzato anche come strumento di prevenzione o di soluzione dei conflitti in famiglia.

Se dubiti di questo, puoi compiere questo esercizio di cinque passi. È molto facile, basta avere uno specchio (non importa di quali dimensioni) e ricordarsi di guardarlo prima di iniziare una discussione con un membro della tua famiglia. Fai molta attenzione!

Primo passo: Prima di iniziare la discussione, guardati allo specchio e concentra lo sguardo sul tuo volto. Noterai che l’ira e il coraggio non ti permetteranno di riflettere il padre o la madre, lo sposo o la sposa che sei in realtà.

Secondo passo: Quando sei davanti allo specchio, conta da 10 a 1 e mentre conti cerca di respirare profondamente.

Terzo passo: Quando hai finito di contare, pensa per un momento alle cose buone che ha il membro della tua famiglia con cui stai per discutere.

Quarto passo: Recita una breve preghiera chiedendo a Dio di mettere sulla tua bocca parole sagge per non ferire la persona con cui stai per discutere.

Quinto passo: Concentra infine il tuo sguardo nuovamente sul tuo volto. Noterai che ora la serenità e la bontà rifletteranno il padre o la madre, lo sposo o la sposa che sei in realtà.

Questo esercizio, noto come “tecnica dello specchio”, ti sembrerà sicuramente strano all’inizio, ma presto ti renderai conto che è uno strumento valido per trasformare la discussione in dialogo. Le parole aggressive che usavi a volte diventeranno parole dolci e moderate, e il tempo passerà dall’essere sgradevole ad essere un momento gradevole e unico. Ricorda di abbracciare quella persona dopo il dialogo, visto che con questo gesto dimostrerai che è importante per te nonostante ciò che avrai detto o ascoltato.

Cerca di mettere in pratica questa tecnica: ti sentirai meglio e la tua famiglia ti ringrazierà, perché con questo lo specchio che c’è in casa tua non solo compirà la sua funzione di proiettare la tua bellezza, ma ti aiuterà anche a risolvere le discussioni in famiglia.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni